McLaren 720S, lo squalo antagonista della Ferrari 812 Superfast | VIDEO

6287 0
6287 0

McLaren 720S Super Series, ecco la sportivissima di Woking, l’anti Ferrari 812 Superfast, al Salone di Ginevra.

Muso da squalo, la McLaren 720S Si presenta come una vera GT. Degna erede della 650S, modello che ha entusiasmato. Inedita per il 90% dei componenti con il nuovo telaio MonoCage in fibra di carbonio, prodotto a Sheffield nel Regno Unito. Punta moltissimo sull’aerodinamica, attiva, sulla leggerezza (1283 kg, rispetto ai 1301 della 650S) e l’efficienza nelle condizioni più estreme.

Quelle della pista, per cui è nata. La McLaren 720S è stata concepita per scivolare via, imprendibile. Spinta dal V8 sovralimentato, ora di 4 litri, i cui due turbocompressori hanno innalzato la potenza a 720 cavalli e la coppia a 770 Nm. Tanta esuberanza permette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2″9, da 0 a 200 in 7″8  e solo 21″4 per arrivare a 300 km all’ora. Incredibile. Come anche la frenata. Solo 116 metri per fermarsi da 200 all’ora, in solo 4 secondi e mezzo.

Portentosa con i nuovi Pirelli PZero appena concepiti, la McLaren 720S, ha nuovi sensori di controllo della stabilità, una innovativa strumentazione retrattile, che nell’uso più estremo fa vedere solo l’indispensabile. Ovvero il contagiri. Ma è dotata di moltissimi sistemi, tra i quali anche un controllo della sbandata del posteriore in accelerazione. Che è un chiaro invito per gli amanti del drifting.

Come un jet

Nata per essere guidata, con un abitacolo che ha visibilità paragonabile a quella di un aereo da caccia. Una manna per i collezionisti e gli appassionati della guida al limite.

 

Ultima modifica: 14 Agosto 2018

In questo articolo