Mazda6 2017, tecnologia al potere sulla media giapponese

2710 0
2710 0

Mazda6 2017, tecnologia al potere sulla media giapponese. Vi abbiamo parlato delle altre tecnologie, ecco motori e sicurezza.

La gamma motori

Si tratta delle due unità a benzina SKYACTIV-G 2.0 da 165CV e SKYACTIV-G 2.5 da 192 CV. E le due unità diesel da 150 e 175 cavalli del noto ed apprezzato SKYACTIV- D 2.2 abbinato a cambio automatico o manuale.

Sul motore SKYACTIV-D 2.2 diesel common-rail si è provveduto ad affinarne il funzionamento con l’aggiunta di 2 nuovi dispositivi per aumentare la reattività della vettura e ridurre la rumorosità del motore.

Il primo è l’HIGH PRECISION DE BOOST CONTROL. Che migliora il controllo della pressione di sovralimentazione per affinare la risposta all’acceleratore in particolari situazioni di guida in cui questo è richiesto (in città o in ingresso in autostrada). Il secondo è il Natural Sound Smoother già visto su Mazda3 1.5 diesel. Che riduce rumorosità e battiti tipici del motore diesel grazie ad un ammortizzatore dinamico posto nello spinotto del pistone.

Al miglioramento della silenziosità del motore si aggiunge anche un miglioramento complessivo dell’insonorizzazione del corpo vettura. Con l’adozione di guarnizioni porta migliorate, materiali fonoassorbenti aggiuntivi nel sottoscocca. E finestrini laterali anteriori laminati per sopprimere la rumorosità aerodinamica.

Sistemi di assistenza

E disponibile con la gamma completa di tecnologie di sicurezza attiva i-ACTIVSENSE.

Fra questi ora annoveriamo la funzione di riconoscimento dei segnali stradali Traffic Sign Recognition (TSR). Che fornisce sull’ ADD della vettura avvisi su segnaletica stradale e limiti di velocità (avvertendo il conducente in caso di superamento degli stessi.

Ed un rinnovato sistema intelligente di frenata in Città (Advanced SCBS), che utilizza ora una telecamera anteriore al posto del Lase. Ampliando così il range d’intervento del sistema per rilevare gli altri veicoli.

Ultima modifica: 27 Marzo 2017

In questo articolo