Lamborghini fa un settembre da record

1833 0
1833 0

Lamborghini registra il miglior settembre di sempre sotto il profilo commerciale (738 unità consegnate) e un andamento positivo degli ultimi tre mesi (2.083 unità consegnate).

Il Ministro per gli Affari Europei Vincenzo Amendola visita la Lamborghini

Leggi anche: Barchetta V12, il nuovo progetto di Lamborghini Squadra Corse

«La chiusura di sette settimane durante il lockdown – sottolinea l’azienda bolognese in una nota – ha dimostrato la lungimiranza del management che, mettendo al primo posto la sicurezza delle sue persone, ha comunque ripensato le strategie di business a medio termine».

Leggi anche: 10.000 Urus prodotte

La riapertura ha segnato il lancio di ben tre nuovi modelli, la Huracán RWD Spyder, la Sian Roadster, l’Essenza SCV12, nonché il raggiungimento di traguardi importanti (10.000 Urus e 10.000 Aventador prodotte), la continua crescita sui canali social e il lancio di un progetto culturale per sostenere il rilancio del paese «With Italy, For Italy».

Lamborghini, Stefano Domenicali racconta Sián Roadster

«Questi risultati – ha affermato Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini – mi rendono orgoglioso. Perché confermano l’ottimo lavoro che abbiamo svolto in questi anni, tale da continuare a renderci protagonisti nel panorama automobilistico. Il nostro team è stato capace di superare un momento di grande incertezza con grande flessibilità e prontezza di reazione. Abbiamo sperimentato nuovi modi per connetterci ai nostri clienti e appassionati. E dato continuità ai piani con un costante occhio rivolto al futuro, che da sempre ci contraddistingue».

Leggi anche: 10.000 Aventador prodotte

Lamborghini, tra l’altro, aveva archiviato il 2019 con numeri molto importanti. Il fatturato è cresciuto del 28% rispetto all’anno precedente passando da 1,42 miliardi a 1,81 miliardi di euro. Mentre l’utile operativo ha toccato quota 271,7 milioni di euro.

Crescita ancora più marcata per le vendite a livello mondiale, con il +43% delle consegne ai clienti, ben 8.205 unità. E il record di vendite nelle tre macro-aree principali. Ovvero America, EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) e Asia Pacifico.

Lamborghini Urus, 10.000 esemplari prodotti per il Super SUV 3

Il 2019 dei record assoluti

A trainare i risultati finanziari di Lamborghini nel 2019 – spiegò l’azienda di Sant’Agata Bolognese in una nota – è stato il lussuoso SUV Urus, con 4.962 unità venduti. A fare bene, però, sono state anche la Aventador V12 (1.104 unità) e la Huracán V10 (2.139 unità). Grazie alle nuove assunzioni, è aumentata anche la forza lavoro della casa di Sant’Agata Bolognese. Attualmente vanta 1.787 dipendenti.

Leggi anche: Lamborghini Urus, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 5 Ottobre 2020