Kia Picanto 2024, restyling con tecnologia e stile

3382 0
3382 0

Kia Picanto, la Casa coreana crede nelle piccole. Chiamatela citycar, Segmento A o mini utilitaria, in ogni modo si tratta di una categoria sempre più rara, anche se molto richiesta in Italia, con Fiat Panda da anni bestseller assoluta del mercato.

In Europa rappresenta il 5% del mercato, una vettura su venti, per il Marchio nel 2030 la quota salirà al 6%: numeri non trascurabili.

Kia Picanto GT-Line 2024

L’aggiornamento della terza serie di Kia Picanto, che nella sua carriera ha già venduto un milione di esemplari, conferma le dimensioni compatte, qualche millimetro in meno (3595)  di 3,6 metri di lunghezza, puntando a una evoluzione tecnica e di stile, per offrire efficienza e anche un buon grado di personalizzazione.

Kia Picanto 2024, i motori

In un futuro, non prossimo, probabilmente vedremo una versione elettrica, ma al momento sono confermatissimi i motori benzina 1.0 a 3 cilindri e 1.2 a 4 cilindri, senza elettrificazione.

Per contenere il prezzo, niente ibrido. Riguardo ai costi di esercizio, il 1.0 sarà offerto anche con la versione bi-fuel GPL, che al momento vale il 20% delle vendite. I propulsori saranno abbinati a cambio manuale a cinque marce e in opzione a un automatizzato.

Kia Picanto, assemblata nello stabilimento coreano di Seosan,  mantiene l’abitabilità, con un passo di 2,4 metri, del modello uscente.

Ma si presenta con uno stile, esterno e interno, più ricercato. Propone livelli di equipaggiamento più alti, che culminano con l’allestimento GT-Line, che vedete nelle immagini. Cerchi in lega  da 14, 15 e anche 16 pollici, quattro nuovi colori esterni.

Il design è mutuato in parte dai modelli dei segmenti superiori della gamma. Picanto si conferma agile, pronta al traffico urbano, grazie a anche a una altezza da terra di 14 centimetri che la rende pratica anche nelle strade malmesse delle nostre città.

Ottimizzato il controllo elettronico della stabilità, con controllo della coppia, il torque vectoring, per ridurre il sottosterzo consentendo una entrata e una uscita dalle curve più leste.

La plancia è più ricca e digitale , ospitando di serie al centro uno schermo multimediale, compatibilità sia con Apple CarPlay sia con Android Auto, a sfioramento da 8”mentre la strumentazione presenta un display HD da 4,2 pollici.

Buono anche il corredo di ADAS, tra i quali il Forward Collision Avoidance Assistant, il Driver Attention Warning, il Safety Exit Warning, che avvisa di arrivo di mezzi quando si esce dall’auto, il sistema di avviso dei limiti  velocità e l’allerta di impatto in uscita dei parcheggi.

Con la dotazione più ricca, il prezzo partirà da un listino più alto, intorno ai 17.000 euro, con il solito plus della garanzia di 7 anni o di 150.000 km di percorrenza.

Kia Picanto restyling arriverà sul mercato italiano a inizio 2024.

Chi è il proprietario di Kia?
Kia fa parte del gruppo industriale controllato dalla Hyundai Motor Company

Leggi ora: EV6 GT, prova in pista e in strada della Kia elettrica più potente

 

Ultima modifica: 4 Luglio 2023

In questo articolo