Ineos Grenadier, il super fuoristrada mostra gli interni

3878 0
3878 0

Prime immagini dell’abitacolo per Ineos Grenadier, il fuoristrada duro e puro, che riprende, per stile e meccanica, la filosofia della prima serie del Land Rover Defender, icona dell’off-road rimasta in produzione dal 1948 al 2016.

Grenadier arriverà sul mercato a luglio 2022, con gli ordini che partiranno ad ottobre. Proponendo una meccanica a prova di ogni terreno. Con un nuovo telaio a longheroni e motorizzazione di derivazione BMW.

All’interno invece spicca la plancia digitale, per strumentazione, compatta, e display da infotainment da 12,3 pollici, dotato di una navigazione dedicata all’off-road, dove si più memorizzare, a ritroso, la strada fatta: utile per ritrovare la strada di casa. Previste la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay e una connettività sviluppata.

Freno a mano in evidenza, coma la tipica leva (BMW) del cambio automatico ZF. E anche quella delle marce ridotte.

Ci vuole anche … il fisico

Presenti in ogni modo molti comandi fisici. Sono quelli secondari e rendono la plancia densamente “popolata”, quasi fosse il cockpit di un aereo.

Presenti il selettore by-wire del cambio automatico, il freno a meno e il selettore della trazione integrale, tutti nella console centrale. Pensata soprattutto per il fuoristrada, Grenadier propone sedili Recaro lavabili e resistenti, per chi ha intenzione di muoversi molto nello sterrato: altrimenti ci sono le sellerie in pelle. Per chi vuole il lusso anche nella guida estrema

INEOS Grenadier
Ineos Grenadier ai test in Austria

Ultima modifica: 12 Luglio 2021

In questo articolo