Incidenti stradali, nuovi compiti per la polizia municipale

1916 0
1916 0

La polizia municipale sarà coinvolta nell’espletamento dei servizi di polizia stradale sulla viabilità urbana. Lo prevede un accordo quadro siglato ieri mattina al Viminale tra il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ed il presidente dell’Anci (associazione nazionale comuni italiani), Antonio Decaro.

Leggi anche: Incidenti stradali 2019, nel primo semestre meno feriti ma più morti

Lamorgese ha inoltre inviato a tutti i prefetti una direttiva per rafforzare i controlli e la sicurezza stradale nei tratti più esposti a rischio incidenti. In particolare vicino a luoghi di aggregazione ed alle zone con strutture di intrattenimento.

Le parole del ministro Lamorgese

«Il 2019 ha fatto registrare una lieve diminuzione del numero degli incidenti stradali rispetto all’anno precedente. Ma purtroppo le vittime stradali sono aumentate», osserva il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

L’accordo, spiega la titolare del Viminale, «intende rendere più efficiente il sistema di controllo e vigilanza nelle nostre città. Assicurando il più efficace coordinamento tra i diversi soggetti a vario titolo coinvolti. Condivido con il presidente Decaro che la priorità è dare una risposta immediata e concreta. Per migliorare la sicurezza della circolazione stradale»

Ultima modifica: 10 Gennaio 2020