Honda Civic 1.6 i-DTEC va controcorrente: punta sul diesel virtuoso

3898 0
3898 0

Honda Civic 1.6 i-DTEC. ecco il diesel virtuoso. Nonostante le sirene di allarme sul gasolio e gli incessanti countdown sulla fine dei motori termici, Honda tiene duro. Anzi, rilancia. Sulla nuova Civic nel marzo 2018 arriverà una versione evoluta del 1.6 i-DTEC. Il quattro cilindri sarà più performante e con un consumo migliore. Accoppiato con un cambio manuale a sei rapporti, ma più tardi anche con un automatico a nove marce.

Il nuovo 1.6 diesel ha una potenza adeguata, 120 cavalli a 4.000 giri. E una coppia robusta, 300 Nm a 2.000 giri. Promette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10″4. Ma soprattutto è stato realizzato per essere efficiente. Aggiornamenti a albero motore, testata e blocco. Attriti interni ridotti grazie anche ai pistoni di lega d’acciaio al cromo molibdeno. L’NSC (NOx Storage Converter) con catalizzatori più grandi riduce le emissioni.

Honda Civic 1.6 i-DTEC: quasi 30 km litro

Il risultato finale omologato è notevole. Il consumo dichiarato è di 3,7 litri/100 km. Mentre le emissioni di CO2 sono di 99 g/km. Il che significa che percorre 27 km/litro. Un dato che su strada è destinato a ridursi. Ma che rimane notevole. Specie se abbinato alle ottime doti dinamiche della vettura.

 

Ultima modifica: 17 Agosto 2017