Hennessey Venom F5, all’interno domina la fibra di carbonio

6000 0
6000 0

Hennessey ha diffuso le prime foto degli interni della Venom F5 e la fibra di carbonio ha un ruolo dominante. La hypercar che punta al titolo di auto più veloce del mondo era stata presentata recentemente a Las Vegas. Come fosse all’interno dell’abitacolo non era però noto.

La fibra di carbonio è l’elemento dominante in un miglioramento della qualità interna rispetto alla Venom GT. L’abitacolo risulta, non a sorpresa, abbastanza stretto. I due sedili avvolgenti e sportivi sembrano fissati al pavimento della vettura. Al centro della Venom F5 corre un tunnel molto stretto che sfocia in un touchscreen più vistoso che alloggia il sistema di infotainment di bordo. Sopra di questo tre condotti di areazione che ricordano tubi di scarico posteriori.

Ai clienti verranno offerte due opzioni per il volante. Anche qui l’elemento principale è la fibra di carbonio, ma a far la differenza è la strumentazione digitale. Un volante l’avrà integrata nel proprio corpo, l’altro l’avrà in posizione più classica nel cruscotto anteriore.

Il piatto forte però, come noto, è sotto il cofano. Il V8 biturbo da 7.4 litri della Venom F5 eroga 1.600 cavalli. Una potenza che deve consentire alla hypercar di raggiungere le 300 miglia orarie, ossia i 482 km/h per puntare al titolo di auto più veloce al mondo.

Ultima modifica: 21 Novembre 2017