Fiat 500 quattro porte, terzo modello per l’elettrica dopo berlina e cabrio

4018 0
4018 0

Fiat 500 quattro porte, il terzo modello della nuova serie elettrica sarebbe in rampa di lancio. Dopo la berlina e la cabrio a batteria (42 kWh, 320 km di autonomia e 118 cv di potenza, 0-50 km/h in 3,1 secondi) una nuova carrozzeria.

Secondo Automotive News Europe è cosa fatta, già decisa. La formula delle quattro porte non è quella classica.

Le due portiere sarebbero sul lato destro. Quella anteriore sarebbe accorciata per creare lo spazio a quella posteriore, incernierata sulla carrozzeria e non sul montante centrale. Quindi con una aperturacontrovento” o a “libro“.

Una soluzione utile a consentire una migliore accessibilità ai passeggeri della seconda fila. Nel modo più sicuro, salendo dal lato marciapiede. Ecco dunque le quattro portiere, aggiungendo quella del guidatore e il portellone del bagagliaio.

Mini Clubman 2008, l'apertura controvento della terza portiera
Mini Clubman 2008, l’apertura controvento della terza portiera

Fiat non è la prima ad aver pensato a questa soluzione su un modello “originale”. Il precedente di maggior successo è probabilmente la Mini Clubman del 2008. Ma va ricordata da Hyundai Veloster.

Fiat 500 quattro porte sarà “Trepiuno”?

Resta aperta la questione del nome. Che potrebbe rielaborare il “Tre più uno“, usato dalla concept del 2004 che anticipò la travolgente 500 del 2007, in Trepiuno. Stavolta il nome sarebbe dedicato al numero degli sportelli e non ai passeggeri ospitabili.

La 500 elettrica, realizzata sulla nuova piattaforma è più grande delle versioni a powertrain termico o ibrido.

Lunga 3,61 metri (+3 cm), larga 1,69 metri (+6 cm) e con un passo di 2,32 m (+2 cm). Misure che consentono una migliore abitabilità interna. Non regale, certo, ma che sarebbe favorita dalla nuova portiera di cortesia

Fiat 500 quattro porte

Leggi anche: Fiat 500 elettrica su strada. Il primo test di Olivier Francois

 

Ultima modifica: 1 Ottobre 2020