Ferrari corre più delle attese, trimestre da record

1700 0
1700 0

I risultati della Ferrari corrono più veloci di quanto fanno Vettel e Leclerc in pista. Il terzo trimestre ha visto i ricavi netti crescere del 9,2% a 915 milioni, grazie all’incremento (+9,4%) delle vetture consegnate (2.474).

Ferrari 812 Superfast

Una crescita superiore alle previsioni, trainata da alcuni modelli molto richiesti come la Portofino e la 812 Superfast.

La nuova Ferrari sarà presentata il 14 novembre a Roma

Sul fronte geografico delle esportazioni spicca invece l’aumento (+13,7%) delle vendite nella regione Emea (Europa, Medio oriente e Africa). «Registriamo un altro trimestre piuttosto forte per tutti gli indicatori di business con ordini in eccesso», dichiara soddisfatto l’ad del Cavallino Rampante Louis Camilleri.

Periodo che è stato premiato dalla Borsa con un rialzo del titolo di oltre il 6% a New York e con una chiusura a livelli record a Milano (+6,5%). L’unico segno negativo riguarda l’utile netto sceso nel trimestre a 169 milioni (-41%) e del 17% (533 milioni) nei nove mesi.

Valore negativo da imputare al fatto che l’anno scorso ci fu l’incasso dei benefici del fisco per la «Patent Box». La Ferrari, tuttavia, ricorda Camilleri ha dovuto «fronteggiare venti contrari». E il trimestre («entusiasmante non solo per i numeri») è stato caratterizzato «da continui investimenti per migliorarci nell’innovazione».

Anteprima Ferrari 14 novembre 2019

Il futuro di Ferrari prevede il lancio di nuovi modelli. Il quinto del 2019 sarà presentato la prossima settimana. Sulla corsa del titolo ha inciso anche la revisione al rialzo dei target 2019. Ricavi a 3,7 miliardi, ebitda adjusted a 1,27 e free cash flow industriale superiore a 0,6.

Camilleri ha anche sottolineato come si punti sulla diversificazione del marchio che vale circa 800 milioni. Parchi a tema e simulatori di guida, servizi esclusivi per i proprietari di auto e abbigliamento e accessori sono le azioni scelte.

Chef Bottura e Armani

L’ad di Ferrari ha annunciato accordi con lo chef Massimo Bottura (un ristorante a Maranello). E un’intesa di lungo termine con Armani per prodotti di abbigliamento che contribuirà con il 10% di redditività, entro i prossimi 7-10 anni.

Achille Perego

Ferrari F8 Tributo su strada
Ferrari F8 Tributo su strada

Ultima modifica: 5 Novembre 2019