Citroen C1 2020, nuovi colori per la citycar

3582 0
3582 0

Citroen C1 2020, la citycar francese rinfresca sua gamma colori. Sono tre le carrozzerie disponibili: 3 o 5 porte berlina o con tetto apribile 5 porte Airscape.

Citroen C1 2020

Leggi anche: Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in, SUV alla spina

Ai sette colori disponibili, C1 aggiunge la nuova tinta Ultra Emeraude per la carrozzeria e anche tra i colori per il tetto. Aggiungendo nuove combinazioni alle versioni monocolore, bicolore.

Il tetto nella nuova tinta Ultra Emeraude è disponibile per la versione berlina, sia 3 che 5 porte, in abbinamento alla tinta Polar White.

Chi invece preferisce  C1 con il tetto nero, ora può ordinare questa tinta in abbinamento a 5 diversi colori della carrozzeria. Il Nude, i toni dei grigi (Silver Grey e Graphite Grey), il bianco Polar White e il nuovo colore Ultra Emeraude.

Agile e ideale per spostarsi in città grazie alle dimensioni compatte (3,46 m di lunghezza) e alla maneggevolezza (4,80 m di raggio di sterzata), C1 è accogliente. Dispone di un bagagliaio accessibile. La capacità varia da 196 a 780 litri, secondo la configurazione dei sedili posteriori. E’ versatile, offrendo il confort delle sospensioni e dei sedili e una notevole tenuta di strada.

Citroen C1 2020, anche per neo-patentati

In tutte le sue versioni, da 3 o 5 porte, è equipaggiata con il motore a benzina VTi 72 S&S. Adeguato alla normativa Euro 6.2, il tre cilindri da 998 cm3  è abbinato al cambio manuale a 5 marce. E disponibile anche nella versione per neo-patentati.

Leggi anche: Flaminio Bertoni, l’italiano che ha creato lo stile Citroen

Ultima modifica: 16 Aprile 2020