BMW Serie 8 Coupé, la sportiva di lusso e hitech: Gran Turismo

7510 0
7510 0

BMW Serie 8, ritorna un nome prestigioso. La grande coupé bavarese, espressione di lusso e sportività è stata presentata in occasione della 24 Ore di Le Mans, E’ l’erede di un modello che a fine anni Ottanta (1989) fece epoca. Un concentrato di tecnologia. Che vuole unire prestazioni, leggerezza, ma anche dimensioni importanti.

BMW Serie 8 è lunga 4,84 metri, larga 1,90 e alta 1,34. Con un passo di 2.82 metri. Più compatta della Serie 6 che sostituisce: arriverà sul mercato a novembre. Il design è ricercato, la calandra a doppio rene, simbolo della Casa, è molto grande e stilizzata. Di serie ha i fari a Led, ma ha richiesta ci sono quelli laser, i cui abbaglianti possono arrivare sino a 600 metri.

Top di gamma il V8 da 530 cavalli

BMW Serie 8 è a trazione integrale, disponibile inizialmente in due versioni. Al top il benzina M850i xDrive, dotata V8 4.4 biturbo da 530 cavalli e 750 Nm di coppia motrice. Un nuovo motore: capace di farla schizzare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi.

Per i macinatori di chilometri 840d xDrive, spinta dal 6 cilindri turbodiesel di 3 litri. Capace di erogare 320 cavalli e 680 Nm di coppia motrice massima. La trazione integrale, aggiunge sicurezza, ma non toglie il piacere di guida tipico della posteriore, assicurano in BMW.

L’efficienza su strada è garantita anche dalla piattaforma modulare che adotta parti in di fibra di carboniomagnesio e alluminio. Sportiva, ma con quattro posti, in realtà 2+2 e con un bagagliaio da 420 litri. Spiccano i numerosi sistemi di assistenza alla guida (ADAS). Gli interni sono in linea con gli ultimi stilemi di BMW. La scelta, come per X5, è per una plancia tutta digitale: due schermi, uno da 12,3 pollici e uno da 10,2″.

Ultima modifica: 19 Ottobre 2018

In questo articolo