Audi R8 restyling, per il 2019 il V10 ancora più potente

7937 0
7937 0

Audi R8 restyling, per il 2019 la supersportiva di Ingolstadt si aggiorna nella forma e soprattutto nella sostanza. Mantenendo un cuore nobile, il motore V10 aspirato (come la “cugina” Lamborghini Huracan ) sotto il cofano. Sia per la Coupé , sia ovviamente per la Spyder.

Il dieci cilindri a V di 5.2 litri, assemblato nella fabbrica di Gyor, in Ungheria, tocca il suo zenit. Beneficia dell’ottimizzazione del sistema di distribuzione, grazie a nuove valvole in titanio. Un nuovo radiatore separato mantiene sotto controllo la temperatura dell’olio.

Audi R8 V10 Plus Coupé Competition

La lubrificazione è a carter secco con pompe a portata variabile, soluzione derivata dal Motorsport  e che permette sia una collocazione ribassata del V10 – montato in posizione centrale – sia un flusso d’olio costante in qualsiasi frangente. C’è anche filtro antiparticolato per il poderoso benzina.

Audi R8 restyling

Su R8 V10 quattro sale da 540 a 570 cavalli, mentre la coppia cresce di 10 Nm: da 540 a 550 Nm a 6.500 giri. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 3,4 secondi (Coupé) e 3,5 secondi (Spyder). La velocità massima è di, rispettivamente, 324 e 322 km/h.

Audi R8 Coupé

R8 V10 performance, massima potenza

Su R8 V10 performance quattro il V10 eroga 620 cavalli (dieci in più rispetto alla precedente versione plus), con un picco di coppia di 580 Nm (+20 Nm). L’accelerazione della Coupé da 0 a 100 km/h è di 3,1 secondi, della Spyder in 3,2 secondi. La velocità massima di 331 e 329 km/h.

Audi R8 restyling, discende dalle corse

R8 è più speciale, con un retaggio diretto dalle corse. Dispone infatti del  50% dei componenti condivisi con R8 LMS GT3 e il 60% con R8 LMS GT4.  Su R8 V10 performance quattro l’Audi Drive Select  aggiunge le modalità di marcia, “dry”, “wet” e “snow”.

Aggiornate sospensioni e sterzo, il design è stato rinnovato con una griglia single frame è più ampia. Due listelli verticali suddividono le prese d’aria frontali: sotto il bordo del cofano anteriore ci sono tre fessure piatte, omaggio alla mitica Audi Ur-quattro, icona del Marchio. Ci sono anche tre pacchetti estetici e le nuove tinte metallizzate grigio Kemora e blu Ascari.

 

 

 

 

 

Ultima modifica: 25 Ottobre 2018

In questo articolo