Alfa Spider, la scoperta del Biscione arriverà nel 2020

9478 0
9478 0

Alfa Spider, la scoperta del Biscione arriverà nel 2020. Uno dei modelli più attesi e iconici per il Marchio, sarà probabilmente l’ultimo a entrare in gamma. La ciliegina finale, sperando che la torta sia già sostanziosa. Le motivazioni sono esclusivamente commerciali. In Alfa puntano sui SUV, la tipologia di auto più richiesta dal mercato. E la gamma si  svilupperà prima su quelli.

Alfa Romeo Spider anteprima
Il rendering di DSMCarDesign

Alfa Spider, sarà sulla piattaforma Giorgio

La roadster del Biscione sarà ovviamente realizzata sulla piattaforma Giorgio. Ovviamente a trazione posteriore, con albero di trasmissione in carbonio. Rimarrà nel solco del Marchio. Accantonata sin da subito, per scelta di Marchionne, l’ipotesi di usare la pur ottima piattaforma della Mazda MX-5, poi adottata sulla Abart/Fiat 124, la Spider si farà. Quello che vedete è un rendering realizzato da DSMCarDesign. Con alcune citazioni classiche e altri dettagli presi dalla bellissima Alfa 8C Spider. I motori saranno presi dalla gamma Giulia/Stelvio. Il 2.0 litri turbo benzina, da 200 e 280 cv, sembra più che adatto. Poco probabili sulla spider, anche se non sono da escludere, i powertrain ibridi, se saranno disponibili pacchi batteria più leggeri. Pe non inficiare le eccellenti qualità di guida. Non resta che aspettare, ma bisognerà avere pazienza.

Ultima modifica: 17 Aprile 2017