I 5 musei dedicati alle automobili più belli in Italia

3793 0
3793 0

La cultura dell’automobile ha in Italia le sue origini, tanto che il mondo dell’automotive nel nostro Paese ha un fatturato di oltre 40 milioni di euro. Non stupisce dunque che i musei che raccontano la storia delle auto siano moltissimi, ufficiali o meno. Ecco quali sono secondo noi gli imperdibili.

MUSEO FERRARI, MARANELLO
Il mito Ferrari è conosciuto in tutto il mondo: nella sua sede ufficiale è possibile visitare l’esposizione permanente dedicata alle vetture del Cavallino Rampante, dalle auto più famose alla Formula 1, ripercorrendo la storia dei piloti che hanno reso grande il marchio. Si possono fare inoltre simulazioni di guida su monoposto e interessanti tour della fabbrica di Maranello.

MUSEO DELL’AUTOMOBILE, TORINO
Dedicato a Giovanni Agnelli, è il Museo nazionale dell’automobile, il più importante e completo in Italia. Recentemente ristrutturato, conta 30 sale ed espone 160 auto che ripercorrono un vero e proprio viaggio nella storia dell’auto, tra design, tecnologia, made in Italy.

Leggi anche: Crossroads al MAUTO, il boom economico su quattro ruote

MUSEO LAMBORGHINI, SANT’AGATA BOLOGNESE
Museo ufficiale del brand, si trova nella stessa sede della produzione di Lamborghini. Sviluppato su due piani, racconta il marchio e le sue auto icona. È stato rinnovato nel giugno 2016 per festeggiare i 50 anni della Miura, vettura simbolo della casa.

Leggi anche: Il mito di Senna al Museo Lamborghini dal 12 aprile

MUSEO DELLE AUTO DELLA POLIZIA DI STATO, ROMA
Cinquanta mezzi che hanno fatto la storia della Polizia, dagli anni Trenta in poi, dalle moto Guzzi della Stradale alle Alfa Romeo, passando per la Ferrari 250 GTE del 1962, collaudata a Maranello per il maresciallo Armando Spatafora.ù

Leggi anche: Lamborghini Huracan Polizia, i segreti della supercar della Stradale

MUSEO ALFA ROMEO, ARESE
110 vetture, 15 motori d’aviazione e 25 propulsori e poi tantissimi disegni, filmati, pubblicazioni: si tratta di un percorso nella storia di Alfa Romeo, in un’esposizione di 4800 metri quadrati. Sei piani di storia che collegano passato e futuro raccontando tecnologia e stile.

Leggi anche: Alfa Romeo, Museo di Arese: la Macchina del Tempo rimane dov’é

Ultima modifica: 5 maggio 2017

In questo articolo