Scania testa rimorchi per camion ricoperti di pannelli solari

2171 0
2171 0

La ricerca di nuovi sistemi di alimentazione più puliti per il mondo dei trasporti è in continua attività. Uno degli esempi più recenti arriva da Scania, società particolarmente impegnata in questo campo. La celebre azienda di camion svedese, che fa capo al Gruppo Volkswagen, sta infatti testando uno speciale modello di rimorchio rivestito di pannelli solari, destinato ad alimentare un camion ibrido plug-in.

Il progetto fa parte di una partnership di ricerca che coinvolge Scania, Ernst Express (azienda di trasporti svedese), l’agenzia per l’innovazione della Svezia, la società di pannelli solari Midsummer, l’Università di Uppsala e l’azienda energetica Dalakraft.

L’idea è molto semplice: sfruttare la grande superficie di un rimorchio per mettere assieme il maggior numero di pannelli solari e garantire così una quantità di energia sufficiente a ricaricare o comunque a rendere più ecosostenibile il camion a cui il rimorchio è attaccato.

I primi test che Scania ha già effettuato indicano un possibile risparmio che va dal 5 al 10% di carburante in una regione poco assolata come la Svezia. Spostandosi nel sud della Spagna, invece, si può arrivare anche all’80% di risparmio di carburante. Il rimorchio usato per le prime prove è lungo 18 metri, per una superficie totale su cui applicare i pannelli solari di ben 140 metri quadrati. È stato messo a disposizione della Ernst Express, che lo prova in trasporti giornalieri di routine.

Il progetto di ricerca sta anche cercando di capire se il rimorchio e i suoi pannelli solari siano in grado di immettere energia in rete quando le batterie sono ormai cariche e il camion è parcheggiato.

Ultima modifica: 8 Ottobre 2020