Polestar 2 Arctic Circle: l’elettrica one-off per i rally su ghiaccio e neve

428 0
428 0

Polestar ha presentato una versione speciale della sua berlina a zero emissioni Polestar 2. Si chiama Polestar 2 Arctic Circle e, come si può intuire dal nome, si tratta di una variante dedicata alla guida invernale, potenziata e aggiornata in modo tale da poter affrontare rally su ghiaccio e neve.

Polestar 2 Arctic Circle 1
Polestar 2 Arctic Circle (Foto: Polestar)

La Polestar 2 Arctic Circle è una one-off, un prototipo unico, che si basa appunto sulla Polestar 2 Long Range Dual Motor, con Performance Pack. Il motore elettrico, come già accennato, è stato potenziato ed è in grado di erogare fino a 476 cavalli, mantenendo la già notevole coppia di 680 Nm.

Per affrontare ghiaccio e neve sono state adottate tutta una serie di migliorie tecniche, come ad esempio le ruote da rally OZ Racing da 19 pollici che montano pneumatici invernali chiodati. Le sospensioni hanno molle più morbide del 30% e gli ammortizzatori Öhlins sono rialzati di 30 millimetri. Sul montante anteriore e su quello posteriore sono stati aggiunti dei rinforzi, in modo da avere una maggiore rigidità torsionale.

Polestar 2 Arctic Circle 7
Polestar 2 Arctic Circle (Foto: Polestar)

Sul davanti si possono notare quattro inediti LED Stedi Quad Pro, per illuminare meglio la strada innevata. Ci sono anche una piastra in fibra di carbonio che protegge il motore e ganci di traino rifiniti in oro, in tinta con le pinze dei freni Brembo. La livrea esterna è grigia, con adesivi e grafiche bianche a contrasto. Nell’abitacolo ci sono sedili sportivi Recaro in colore antracite, con scritte e cinture di sicurezza dorate.

Polestar 2 Arctic Circle 8
Polestar 2 Arctic Circle (Foto: Polestar)

La Polestar 2 Arctic Circle è firmata da Joakim Rydholm, Chief Chassis Engineer per Polestar e pilota di rally, che si occupa fra le altre cose dei test invernali della casa automobilistica al Circolo Polare Artico.

Ultima modifica: 2 febbraio 2022

In questo articolo