Nissan Z, tanti dubbi sul futuro della sportiva giapponese

1796 0
1796 0

Il calo nelle vendite delle sportiva mette in dubbio il futuro della Nissan Z. La sigla compirà 50 anni il prossimo anno, ma al momento non sembra ci sia troppa fretta per celebrare questo anniversario. Si era parlato di un Concept 390Z come successore della 370Z, già in produzione da otto anni.

Al Salone di Tokyo non si è visto. E, al momento, la produzione di una Nissan Z non sembra una priorità della Casa. “C’è grande passione dietro questa vettura“, ha detto Philipe Klein, responsabile pianificazioni Nissan, a Car Advice. “Allo stesso tempo, questo è un segmento in declino che rende le cose più difficili. Non vogliamo smorzare gli entusiasmi, ma diciamo che verranno generati in altro modo“.

Al momento non ci sono elementi su una possibile produzione di una nuova sportiva della linea Z. E queste parole lasciano veramente poco spazio alle speranze. Ci sono voci che vorrebbero la Z applicata a un crossover sportivo sul tipo del Mitsubishi Evo. Non sono arrivate conferme. “Non abbiamo ancora deciso nulla“, ha detto il progettista Alfonso Albaisa. “Non possiamo essere ciechi di fronte all’importanza che questo nome ha per la Casa. Forse potete intuire che io ami questa auto, ma non posso dire altro“.

GT-R

Se il futuro della linea Z è in dubbio, la nuova GT-R è confermata in arrivo nel 2018. “C’è la GT-R e pensiamo che avrà un grande potenziale. Stiamo lavorando con la sezione NISMO per offrire ancora più eccitazione alla guida ai nostri clienti“.

Ultima modifica: 30 Ottobre 2017