Mazda potrebbe uscire dalla joint venture con la russa Sollers

1089 0
1089 0

Mazda e l’azienda automobilistica Sollers potrebbero presto dividersi. Pare infatti che la casa giapponese e la sua collega russa siano in trattative per chiudere la loro joint venture dedicata alla produzione e alla commercializzazione di automobili in Russia.

In particolare, le trattative sarebbero incentrate sulla vendita da parte di Mazda di tutte le sue quote nella joint venture a Sollers, così da completare il processo di uscita dal mercato russo, deciso in conseguenza al conflitto in Ucraina.

La joint venture tra Mazda e Sollers è stata costituita nel 2012 e ha in gestione la produzione di veicoli in uno stabilimento di Vladivostok. In questo impianto, oltre ad essere costruiti i modelli Sollers per il mercato locale, vengono prodotte anche le Mazda CX-5 e Mazda 6.

Dallo scorso febbraio, da quando appunto la Russia ha invaso l’Ucraina, l’azienda giapponese è alla ricerca del miglior modo per porre fine alle proprie operazioni sul suolo russo. Lo scorso marzo Mazda ha confermato che gli approvvigionamenti di parti destinate allo stabilimento russo sarebbero cessati (una volta esaurite tutte le scorte già programmate).

Leggi anche: Stellantis sospende la produzione in Russia

“Sollers Auto ha già sviluppato un piano per rilanciare la fabbrica per la produzione di altri marchi automobilistici e le trattative su questo tema sono attualmente in fase di conclusione”: queste le parole di Sollers affidate a una nota ufficiale.

Ultima modifica: 27 Settembre 2022