Guida: il sistema di assistenza ADAS del gruppo PSA

997 0
997 0

ADAS è il nuovo sistema tecnologico di assistenza alla guida del gruppo PSA; negli ultimi anni lo sviluppo di questi sistemi avanzati è in grande aumento.

ADAS sta ad indicare la dicitura Aid Driving Assistance System. Si tratta del nuovo sistema di assistenza alla guida, che apre la strada al concetto molto attuale della guida autonoma. Gli Adas del gruppo PSA, sono in costante evoluzione a partire dall’anno 2016 e vengono oggi declinati su alcuni modelli prodotti dalle case automobilistiche francesi, come Peugeot, Citroen e Ds.

Oggi la tecnologia di assistenza alla guida è molto importante per migliorare il confort degli automobilisti. Le nuove tecnologie aiutano e supportano gli automobilisti in modo concreto; basti pensare a tutte le ore spese dagli automobilisti nel traffico cittadino, e i lunghi viaggi sulle autostrade. Parlando di guida autonoma, bisognerà aspettare ancora qualche anno affinché questa tecnologia possa essere implementata e possa finalmente diventare quotidianità per tutti gli utenti.

Tuttavia, oggi iniziamo a gustare i primi segnali tangibili applicati, della tecnologia di guida autonoma. Sui modelli del gruppo PSA, è oggi installato un complesso sistema di radar e telecamere; esso è in grado di rilevare la presenza di determinati oggetti, di esaminare alcuni cartelli stradali ed eseguire una classificazione, e infine di segnalare al conducente eventuali situazioni di pericolo sulla strada.

Il sistema è anche in grado di effettuare il monitoraggio dei punti ciechi, di assistere il conducente nel cambio di corsia, e di effettuare il controllo sullo stato di attenzione del conducente al volante dell’automobile. I nuovi sistemi di assistenza alla guida installati sui veicoli del gruppo PSA, sono un aiuto valido e concreto alle potenziali situazioni di pericolo che ci troveremo ad affrontare quando saremo alla guida dell’automobile.

Oggi, come dicevamo in precedenza, le frontiere del concetto di guida autonoma sono ancora lontane; probabilmente bisognerà attendere il 2025, o forse il 2030 per vedere questa tecnologia applicata agli autoveicoli su strada. Gli Adas del gruppo PSA, sono solo l’inizio di un percorso che nei prossimi anni crescerà sempre più e che porterà un giorno al completamento di quella tecnologia rivoluzionaria che segnerà un cambiamento epocale nella mobilità di tutti i giorni.

Da quando gli Adas hanno fatto la loro prima apparizione nel 2016, da quel momento l’evoluzione della tecnologia di assistenza alla guida è in continuo sviluppo; sugli autoveicoli di ultima generazione, oggi vengono predisposte delle tecnologie, fino a qualche anno fa, assolutamente impensabili.

Ultima modifica: 4 Giugno 2018