Auto usate cabrio, le più economiche

16467 0
16467 0

Autouncle.it ha valutato, tra le bestseller degli ultimi 60 giorni, le cabrio sono più ricercate sotto gli 8mila euro, prodotte dopo il 2000.

Spesso, nell’immaginario collettivo, “cabrio” è sinonimo di bella vita o, comunque, di lusso. Ma, in realtà, esistono modelli di decapottabili accessibili a tutti.
In molti casi, si tratta di modelli ormai fuori produzione, ma che continuano ad avere un grosso riscontro nell’usato. Si tratta di cabrio che vengono scelte spesso come seconda auto (anche visto il solitamente elevato numero di km), magari proprio da sfoggiare nei mesi estivi. Per percorrere pochi km al giorno, nei luoghi di vacanza.

Auto usate cabrio, le più economiche

Al primo posto c’è la Peugeot 206 CC. Prodotta dal 1998 al 2012, ad oggi è la Peugeot più venduta di sempre (ed è pure prima, nella nostra Top, per esemplari venduti).

Secondo posto per la Citroën C3 Pluriel, che del resto avevamo già incontrato la scorsa settimana anche fra le cabrio vendute più velocemente. Chiude il podio un’altra fuori produzione come l’Opel Tigra. Si tratterebbe della seconda serie (Twin Top).

C’è una Fiat

Unica italiana in classifica, la Fiat Barchetta (quarta). Prodotta dal 1994 al 2005, ebbe buon successo perché riportò Fiat nel campo delle spider. Si tenga conto poi che, tutto sommato, è anche un’auto “rara”, essendo stata prodotta in meno di 60mila esemplari.

Altra Peugeot al quinto posto con la 207 CC. Lanciata nel 2007, riprendeva quanto visto nella 206 CC, con diverso frontale e finestrini che si abbassano automaticamente quando si scende dalla vettura. Certo, da usata, continua ad essere venduta meno della sorella (che, come stima, vale circa la metà). Ma la 207 è sicuramente il gioiellino cabrio della casa francese.
Segue la la versione cabrio della VW Golf.

Stupisce (o forse no?) trovare in classifica un’auto come la Saab 9-3 (settima). In realtà a livello europeo ebbe sempre un buon successo, anche perché fu la prima Saab a montare un  diesel, di derivazione Opel. Con il fallimento della Saab, ha smesso di essere prodotta nel 2013 assieme a tutta la produzione della casa svedese.

Ottavo posto per quella che, probabilmente, è la regina del settore due posti, cioè la Mazda MX5. La MX5 è stata rinfrescata di recente, per ritrovare la leggerezza e la guidabilità con le quali aveva stupito gli automobilisti di tutto il mondo al suo arrivo, nel 1989. La piccola giapponese è forse la roadster più venduta di tutti i tempi, con oltre 12mila esemplari nella sola Italia e un milione e mezzo nel mondo.

Chiudono la classifica l’Audi A4 cabrio e la BMW Z3. Quest’ultima è un’altra fuori produzione richiestissima. Diventata famosa come auto di 007, fu la prima roadster del mercato di massa prodotta da BMW. Oltre ad essere il primo modello totalmente nuovo della casa ad essere assemblato negli Stati Uniti. All’epoca, nel 1995, a Spartanburg era prodotta la Serie 3.

 

Ultima modifica: 18 Maggio 2018