Auto storiche: la coppa Milano-Sanremo è tornata

1541 0
1541 0

Dopo 7 anni di stop torna la leggendaria competizione di auto storiche Milano Sanremo: ecco la storia, i primati e le caratteristiche della gara.

La Milano Sanremo è una delle più appassionanti corse automobilistiche di rievocazione storica a livello internazionale. Si tratta anche di una delle più antiche corse automobilistiche del mondo. Dal 22 al 24 marzo 2018, dopo ben sette anni di silenzio, la Milano Sanremo torna ad appassionare gli amanti di auto d’epoca di tutto il mondo. Le iscrizioni sono state aperte da tempo e 100 veicoli storici selezionati, prenderanno parte alla prestigiosa manifestazione. I veicoli prestigiosi, che verranno selezionati dagli organizzatori della manifestazione, daranno vita alla decima rievocazione storica della corsa che nacque nel 1906. Lo scopo era quello di garantire il divertimento dei pochi ricchi possessori di automobili di inizio dello scorso secolo.

La Milano Sanremo ha certamente scritto la storia delle competizioni automobilistiche fino all’anno 1973; in quell’anno la celebre corsa si fermò a causa della crisi petrolifera. Ora come allora, si disputa anche la Coppa delle Dame, il particolare trofeo della manifestazione, riservato alla guida degli equipaggi femminili. Negli anni 30, forse gli anni di massimo splendore della Milano Sanremo, la corsa si svolgeva articolandosi per un percorso di 300 chilometri, rispettivamente tra Lombardia e Liguria. La manifestazione richiamava migliaia di persone, per assistere alle gesta del campione dell’epoca Achille Varzi e il Principe Adalberto di Savoia.

L’edizione della Milano Sanremo di questo 2018, vuole ricalcare il percorso che caratterizzava la celebre corsa degli anni trenta. La corsa si articola quest’anno in un percorso di circa 600 chilometri, e 70 prove cronometrate. Il primo giorno della manifestazione si è tenuto giovedì 22 Marzo presso l’Autodromo di Monza. In questa occasione sono avvenute tutte le verifiche tecniche di routine e i giri in pista per settare nel migliore dei modi le vetture storiche; in questa occasione, grande entusiasmo tra il pubblico.

Cos’è

La Coppa Milano Sanremo è una storica corsa automobilistica italiana che venne organizzata per la prima volta nell’anno 1906 per far divertire i pochi facoltosi proprietari di autoveicoli dell’epoca. Negli anni 30, la Coppa Milano Sanremo ebbe il suo periodo di massimo splendore. Il percorso di gara attraversava la regione Lombardia e la regione Liguria. La gara chiuse i battenti nell’anno 1973, per via della crisi petrolifera che investì all’epoca l’Europa e non solo. Recentemente la Corsa con carattere rievocativo, ha riaperto i battenti quest’anno, dopo ben 7 anni di pausa.

Nell’edizione del Marzo di quest’anno, la Coppa si è aperta all’Autodromo di Monza. In questo autodromo prestigioso, gli appassionati di automobili d’epoca, hanno potuto osservare i bolidi di un tempo, percorrere il prestigioso tracciato. Gli autoveicoli hanno poi percorso in parata, prima all’interno dell’Autodromo di Monza e poi per le vie del centro cittadino brianzolo. Successivamente le auto partecipanti alla manifestazione si sono dirette a Milano, per una elegante passerella in Via Montenapoleone. Successivamente è seguita una presentazione ufficiale al Castello Sforzesco.

La partenza ufficiale della gara si è poi tenuta il 23 Marzo, alle ore 8, dalla Piazza del Duomo di Milano. La direzione è stata Rapallo, dove gli autoveicoli sono giunti attorno alle ore 17. Nella giornata di sabato 24 Marzo, si è tenuta l’ultima tappa; la partenza è stata alle 9 del mattino dal lungomare di Rapallo. L’arrivo al traguardo di Sanremo, è avvenuto nella serata di sabato, intorno alle ore 18.

Caratteristiche

Il grande prestigio della storica Coppa Milano Sanremo, patrocinata oltretutto dall’Automobile Club di Milano, richiama appassionati driver da tutto il mondo. Essi sono certamente attirati dalla sfida e dal grandissimo fascino di questa manifestazione storica italiana. Se scorriamo l’elenco storico di quelle che sono state alcune delle auto vincitrici della manifestazione, non si potrà certamente rimanere impassibili, di fronte ai grandi record dei trionfi delle mitiche automobili Alfa Romeo 6C e 8C. Ad Alfa Romeo, seguono poi nel palmares le Lancia Lambda e Aurelia e la Ferrari 166, per arrivare poi fino alla Fiat Balilla e alla Fiat Topolino.

Gli autoveicoli ammessi alla manifestazione, sono tutte le automobili costruite dall’anno 1906 (anno di inaugurazione della Coppa Milano Sanremo) fino all’anno 1973 (anno di chiusura della corsa). Le automobili ammesse alla gare, dovranno inoltre essere rigorosamente munite di passaporto Fiva o in alternativa di Fich Fia Heritage, oppure Aci Sport. Potranno inoltre accedere alla gara, anche le automobili che presenteranno una certificazione Asi, o saranno parte di un registro storico.

Quest’anno, l’equipaggio che si è aggiudicato la decima rievocazione storica della celebre Coppa Milano Sanremo, è il Salvinelli Ceccardi, su una Lancia Aprilia dell’anno 1939. L’equipaggio secondo classificato è stato Salviato Moglia su una Fiat 128 Rally 1300 dell’anno 1971. Sul terzo gradino del podio è salito l’equipaggio Dell’Acqua Vicari, su una Fiat 850 Sport Coupè del 1970.

La storia della gara

La gara è stata caratterizzata da pessime condizioni meteo, con nevicate sul passo del Faiallo; per questa ragione, l’organizzazione è stata costretta a cancellare alcune prove nelle seconda giornata, decisiva per gli esiti della gara. I primi classificati assoluti (team Salvinelli Ceccardi) hanno vinto il premio di due orologi da tavolo, messi in palio da IWC Schaffausen; Ermenegildo Zegna ha conferito il premio di eleganza al team Basilico Cappella, su un’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este dell’anno 1951. La Coppa Milano Sanremo, fu organizzata la prima volta nell’anno 1906 dalla Gazzetta dello Sport. Vi fu inoltre la collaborazione dell’Automobile Club Milano. Questo evento fu organizzato un anno prima della celebre corsa ciclistica Milano Sanremo. All’epoca si trattava di una vera e propria prova di resistenza per i veicoli dell’epoca della prima edizione.

I partecipanti della prima edizioni furono principalmente milanesi. La manifestazione fu poi ripresa nell’anno 1929, con il nome di Coppa Milano Sanremo. Da quell’anno, fino agli inizi degli anni settanta, e per la precisione fino al 1973, questa corsa ha rappresentato l’agonismo a quattro ruote milanese e non solo.

Primati

Nel 1948, mentre l’Italia si stava risollevando dal secondo conflitto mondiale, la Coppa Milano Sanremo tornò con grandissimo entusiasmo. Nel corso degli anni, iniziarono a partecipare alla manifestazione anche piloti internazionali; gli organizzatori della manifestazione, decisero di introdurre anche una sezione femminile della competizione, destinata alle signore. La competizione femminile fu denominata la Perla di Sanremo – Coppa delle Dame.

La Coppa Milano Sanremo, andò ad inserire negli anni nuovi percorsi, come il Circuito di Ospedaletti e il tratto all’interno dell’Autodromo di Monza. Uno dei primati più importanti di questa manifestazione, è di essere una delle corse più antiche al mondo, ancora organizzata oggi.

Ultima modifica: 8 Aprile 2018