Audi ferma la produzione di alcuni modelli a causa della guerra in Ucraina

710 0
710 0

Il conflitto tra Russia e Ucraina sta mettendo in difficoltà le attività di molte case automobilistiche. Tra queste Audi, che ha sospeso temporaneamente la produzione di una serie di modelli del suo catalogo, proprio a causa del conflitto ucraino.

L’azienda tedesca ha infatti inviato una lettera ai suoi concessionari in tutto il mondo, avvisandoli di possibili “tempi di consegna significativamente più lunghi” a causa della temporanea sospensione delle attività di produzione “in alcune località per giorni o settimane”. I modelli interessati da questo stop sono Audi Q4 e-tron, A4, A5, A6, A7, TT, Q7 e Q8.

Audi ha indicato anche i tempi di ripresa: le A4, A5, A6 e A7 torneranno sulle linee di produzione nella prima e nella seconda settimana di aprile, mentre per Q4 e-tron, TT e Q8 si attende la seconda metà di aprile e solo a bassi volumi di produzione.

Il problema principale per Audi riguarda la penuria di cablaggi, che sono componenti provenienti proprio dall’Ucraina. Alcuni fornitori sono stati completamente fermati dal conflitto, mentre altri impianti hanno dei volumi di produzione gravemente limitati.

Ultima modifica: 24 marzo 2022