Vespa 50 Special: le caratteristiche tecniche

2871 0
2871 0

La Vespa 50 Special è un’icona a cavallo degli anni ‘60 e ‘80 che ha fatto la storia della Piaggio e dell’Italia a due ruote. Dal 1969 al 1982, è stato uno dei modelli più venduti nella storia del noto marchio italiano. Un successo dovuto non solo grazie al suo design ma anche a una campagna pubblicitaria di altissimo impatto tra le giovani generazioni dell’epoca. 

La 50 Special fatta in tre 

Erede della Vespa 50R (1969) fu prodotta in tre serie. Una caratteristica principale la sella monoposto ‘a gobbino’ sostituita quasi sempre con delle selle per il trasporto di un passeggero. Gli indicatori di direzione si montavano dietro la scocca di plastica per la ruota di scorta o nel vano porta oggetti. 

Prima serie V5A2T (1969 – 1972)

Motore a 3 marce con un rapporto primario di 18/67. Mentre la cuffia del motore in plastica con il vecchio logo Piaggio ma priva di alette passacavo. Il carburatore di questa prima serie è 16-10 con una scatola filtro in acciaio brunito. Le gomme 2.75 per 9” avevano i cerchi ventilati a 4 bulloni con tamburi a stellina in ghisa (4 attacchi). Mentre per i colori si poteva scegliere tra quattro opzioni: Chiaro di luna metallizzato, Biancospino, Giallo cromo e Rosso corallo.

Seconda serie V5B1T (1972 – 1975)

Poche differenze con la prima serie. Il cambio è a 3 marce ma con un rapporto 16/68. Il carburatore 16-10 ha la scatola filtro in acciaio zincato tropicalizzato. Le ruote sono da 3.00 per 10” con cerchi ventilati (5 bulloni) su cui sono presenti i tappi mozzo in acciaio cromato. E i tamburi in alluminio. Parlando di colori abbiamo: Chiaro di luna metallizzato, Azzurro Cina, Biancospino e i rossi (Corallo, Katmandù e Tenerife).

Terza serie V5B3T (1975 – 1978)

Si passa al cambio 4 marce ma con il rapporto primario sempre 16/68. Questa serie vedrà il passaggio alla plastica. Il coperchio bilanciere del cambio sarà in alluminio fino al 1975 per poi essere in plastica nera come la scatola filtro del carburatore (16-10) fino al 1977 in acciaio zincato tropicalizzato. I colori disponibili sono: Chiaro di luna metallizzato, Azzurro Cina, Biancospino, Rosso (Katmandù e Tenerife) e Verde foresta.

Terza serie V5B3T migliorata (1978 – 1982)

In questa nuova e ultima serie della Vespa 50 Special troviamo poche migliorie, infatti, il motore, il carburatore e il rapporto primario restano identici (4 marce, 16-10 e 16/68) come anche le ruote.

Ultima modifica: 5 luglio 2022