Suv o Monovolume: come scegliere

14490 0
14490 0

La Monovolume appartiene alla categoria delle auto grandi, ma dalle quali si differenzia per alcune caratteristiche della carrozzeria e del motore.

Suv caratteristiche

 

Il Suv – Sport Utility Vehicle – è un’auto nota per le dimensioni e per le prestazioni elevate. La sua caratteristica più apprezzata è il piano rialzato per cui il guidatore può avere una panoramica della strada tale da permettergli maggiore controllo e sicurezza. Il motore del Suv è anche molto prestante, sia in termini di potenza che di resistenza nei lunghi percorsi, anche perché deve sostenere un peso particolarmente elevato. Ciò, però, determina il noto svantaggio dell’elevato consumo di carburante, spina dolente di un veicolo prestigioso e, tuttavia, molto ambito.

La guida di un Suv è scattante, nonostante la mole del veicolo, e quasi “off road” nei sentieri che presentano dossi, terreni scoscesi e bagnati, pendenze elevate. Gli spazi interni sono ampi e confortevoli, ideali per trascorrere avventurosi week-end, ma anche lunghi viaggi.

Per chi, invece, ha una famiglia particolarmente numerosa – superiore ai quattro passeggeri, compreso il guidatore – ama il confort, esige spazio e sicurezza su strada, la scelta di un Suv non è molto consigliata, mentre una Monovolume si presta a offrire tutto ciò.

Monovolume caratteristiche

 

La Monovolume, infatti, conserva la stessa caratteristica di piano rialzato del Suv, gode di spazi ampi per contenere più passeggeri, ha una carrozzeria voluminosa e capiente, come il bagagliaio di dimensioni volutamente grandi. Inoltre, può sostenere lunghi viaggi pur non offrendo prestazioni in termini di potenza e velocità, e può essere corredato da molti optional di natura tecnologica che ne facilitano l’utilizzo e aumentano i confort (schermi per proiettare video-giochi o film, bluetooth, Mp3 e radio, sistemi wifi, frigo, sedili reclinabili, e altro).

Il risultato è quello di un’auto:

  • sicura e confortevole soprattutto nei viaggi con bambini al seguito, di cui si conosce la limitata resistenza alle lunghe distanze;
  • economica, poiché è accessibile per un capo-famiglia alle prese con delle esigenze per cui deve essere la sostanza a prevalere sulla forma e sul gusto;
  • competitiva, nonostante la concorrenza dei costosi e “modaioli” Suv, poiché resiste e si evolve in nuove soluzioni più tecnologiche e strutturali.

Il prezzo di una Monovolume rimane comunque il punto di forza e di competitività rispetto a quello certamente superiore di un Suv, e anche delle altre auto della stessa categoria (Crossover, Fuoristrada, Station Wagon).

 

Ultima modifica: 25 Luglio 2017