Le regole per acquistare una Ferrari

7761 0
7761 0

Dalla celebre macchina rossa fino ai modelli di ultima generazione, acquistare un’auto Ferrari è il sogno di milioni di automobilisti in tutto il mondo. Tuttavia, questo sogno sembra impossibile da raggiungere dai più dal momento che, contrariamente a ciò che si pensa, per poter comprare un’auto Ferrari non basta disporre di tanto (ma proprio tanto) denaro, bensì è necessario rispettare determinati requisiti. La casa automobilistica italiana, infatti, prevede una fitta rete di regole di accesso alle vetture, aumentando ancora di più il desiderio di entrare a far parte del prestigioso club dei possessori di Ferrari. 

La filosofia aziendale di Ferrari 

Quando si parla di auto da sogno, il primo marchio che viene in mente è Ferrari, le cui parole d’ordine sono qualità ed esclusività. La casa automobilistica di Maranello, in provincia di Modena, ha creato un vero e proprio universo attorno alle sue vetture, identificabili dal colore rosso e dal marchio col noto cavallino rampante

Fondata nel 1947 da Enzo Ferrari, l’azienda di automobili sportive entra nel mondo della Formula 1 registrando sin da subito innumerevoli successi. La passione per i motori, la continua innovazione e la straordinaria capacità di creare delle icone, hanno fatto sì che le vetture del cavallino diventassero una vera e propria leggenda.

Ad oggi la produzione di vetture è molto limitata, volendo conservare le caratteristiche uniche del design, e della qualità di motori e carrozzerie. La particolarità della filosofia e del modo di vendere le auto sta nel fatto che è l’impresa che sceglie i clienti a cui concedere le vetture in maniera meticolosa, e non il contrario. I possessori di Ferrari vengono scelti sulla base del grado di interesse al marchio e dunque, come già detto, entrare in uno store disponendo dei soldi necessari per acquistarla non basta, bisogna essere veri appassionati dell’universo Ferrari ed essere scelti.

Come ottenere l’auto rossa e gli altri modelli Ferrari

La prima cosa da fare se si desidera acquistare una Ferrari è visitare Maranello per osservare le auto di serie e scegliere un modello che va dai 200 ai 300 mila euro. Le prime regole sono piuttosto inusuali, ma sono necessarie per entrare a far parte del club esclusivo. Dopo aver scelto, bisogna aspettare dai 18 ai 24 mesi, cioè il tempo necessario per permettere all’azienda di capire se si è idonei o no. La seconda regola riguarda il colore: infatti, la prima auto deve essere rossa e, solo dopo, se si dimostra di essere davvero interessati a tutte le news e gli eventi del mondo Ferrari è possibile accedere ad altre colorazioni.

Un discorso diverso va fatto per i modelli artigianali, dal valore decisamente più alto (si parla di auto dai 2 milioni di euro in su), prodotti in pochissimi esemplari e a cui hanno accesso solo le persone scelte direttamente dal marchio. In realtà, ogni macchina ha le sue regole d’acquisto, così ad alcuni modelli seguono degli obblighi specifici, come quello di acquistare un’altra auto nello stesso momento, di frequentare programmi di corse specifici, o di essere già in possesso di altre tipologie cui l’azienda vuole legare l’acquisto dei nuovi modelli. Insomma, comprare una Ferrari è più difficile di quello che sembra.

Ultima modifica: 1 Luglio 2022