Reb Concours, che cos’è e come partecipare

2800 0
2800 0

Sicuramente, in ogni appassionato di automobilismo, c’è un nervo nascosto che risponde al richiamo della bellezza e delle sue applicazioni anche nel mondo dell’automotive. Ecco quindi un concorso “di bellezza” per le auto: il Reb Concours.

Che cos’è il Reb Concours 

Il settore dell’automobilismo non poteva sottrarsi al gusto e alla ricerca dell’eleganza e della particolarità nei dettagli. A tal proposito, si precisa che sono molti, nel mondo, i concorsi che vedono in campo vetture di pregio e molto belle. Ma forse è sempre mancato un altro elemento: la corniceadatta e complementare a queste sfilate del gusto, del piacere estetico che scaturisce da un insieme armonioso, fluido, moderno.

Si può dire dunque che mancava Roma, mancava la Città Eterna a fare da scenario ad un evento internazionale che vuole coniugare sogno e bellezza, emozione e meraviglia. È questo lo spirito di “Roma Eternal Beauties” – the Reb Concours, a cui partecipano vetture prodotte dall’inizio del Novecento agli anni ’70.

Quando si è tenuto il concorso 2022

Ecco le informazioni su location e data della manifestazione: Roma Eternal Beauties, 14 -15 Giugno a
Villa Di Fiorano, Via Appia Antica 400.

La 3° edizione del Reb Concours si è svolta nella splendida cornice di Villa di Fiorano. Si tratta della suggestiva dimora del principe Alberico Boncompagni Ludovisi che proprio al termine della manifestazione il 15 giugno ha preso il nome di Villa Alberico.

Quest’anno, sono state settanta le auto in concorso suddivise tra 5 categorie: ITALIANE, AMERICANE, SPORT, JAGUAR, OPEN e YOUNG TIMER e sono stati assegnati premi speciali da Aci Storico e Ruoteclassiche. Non sono mancati come nelle edizioni precedenti i riconoscimenti all’auto “più televisiva”, il Gentleman Award e al nuovo trofeo ‘Armonia’.

Le novità di questa edizione non sono inerenti soltanto alla scelta della nuova location di Villa Alberico, la quale ha suscitato ammirazione tra il pubblico e gli ospiti presenti per la sua straordinaria e intatta bellezza e la sua posizione al centro del Parco Archeologico dell’Appia Antica, ma soprattutto all’istituzione della figura di Presidente Onorario, che è Gianni Letta.

Come partecipare e Giuria del concorso

È bene sapere che per partecipare basta iscriversi e che possono gareggiare auto belle ed eleganti provenienti da tutto il mondo, come detto sopra suddivise nelle 5 categorie: italiane, americane, sport, Jaguar, Open e Young Timer.

Il Reb 2022 ha potuto contare inoltre su una prestigiosa giuria ad iniziare da un Presidente fuori dall’ordinario, anzi straordinario: il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Enrico Giovannini. Presidente che ha decretato a suo insindacabile e istintivo giudizio “Bella come Roma” la MASERATI GHIBLI SS Spider del 1972.

il ministro Enrico Giovannini ha affermato: “Quest’auto ha rappresentato un sogno per una generazione, un’auto sportiva dalle prestazioni elevate e dal design elegante e di grande impatto” ha aggiunto “Non è stato facile scegliere quella ‘Bella come Roma’. Dietro queste auto – ha aggiunto – c’è la genialità e il gusto di generazioni, la ricerca di tecnologia sempre all’avanguardia, la passione e il lavoro di tante persone che hanno contribuito allo sviluppo di un settore dai forti riflessi economici e sociali”.

Wendy Wyver, vice ambasciatore britannico ha giudicato le Italiane in concorso, mentre Marcello Minenna, direttore generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha espresso il giudizio sulle Open. L’oncologo Francesco Cognetti ha espresso la sua preferenza sulle Americane, mentre per le Young Timer il compito è toccato a Simona Branchetti, giornalista TG5 Mediaset.

Per proseguire, Alessia Lautone, direttore LaPresse, ha scelto tra le dieci Jaguar in concorso. Giusy Versace ha indicato la vettura vincitrice nella categoria Sport; mentre i premi speciali sono stati determinati da Tomaso Trussardi per Aci Storico, David Giudici per il premio Ruoteclassiche, Franca Leosini, giornalista RAI per “La più televisiva”, il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio ha assegnato il trofeo Armonia e Gelasio Gaetani Lovatelli d’Aragona il Gentleman Award.

Il REB2022 è stato certamente caratterizzato anche dalla partecipazione dell’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari presieduto dal prof. Francesco Fedele che ha scelto la manifestazione per presentare la nuova campagna di prevenzione per le malattie del cuore denominata “Cuori e motori”. Infatti i competitor, il pubblico e i guest, hanno potuto usufruire di un pit stop al proprio cuore. Agli oltre 600 ‘pazienti’ è stato consegnato l’originale libretto di manutenzione del proprio cuore.

Alcune curiosità

Per le auto fuori concorso ha vinto l’Itala 35/45 HP, proveniente dal Museo Nazionale dell’Automobile di Torino portata alla vittoria dal principe Scipione Borghese nell’epico raid Pechino-Parigi del 1907. È difficile da credere, ma l’auto tornava da dove era partita ben 115 anni prima, in quanto il principe Borghese a quel tempo viveva nella sua imponente dimora nelle vicinanze della cittadina di Albano, a pochi chilometri da Villa Alberico. Grazie alla presenza del MAUTO si sono potute ammirare anche la Buick 41 Special, la Delage AB 8 e l’Alfa Romeo RL SS.

Grande emozione ha suscitato infine il concerto eseguito dalla Fanfara della Polizia di Stato, presente quest’anno anche con un ampio spazio espositivo.

La riuscita della 3° edizione del REB si deve soprattutto all’Automobil Club d’Italia che attraverso il Club Aci Storico, Sara Assicurazioni e Aci Global Servizi ha supportato l’evento.

“ACI Storico promuove con decisione ed entusiasmo il REB Concours – Roma Eternal Beauties e di conseguenza non poteva mancare all’edizione 2022” – ha dichiarato il Presidente dell’Automobil Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani presente al concorso – Questa manifestazione, che parla di storia e di bellezza nel campo del motorismo storico, rappresenta ormai un appuntamento imperdibile per appassionati e cultori della materia, ma anche per tutti coloro che si avvicinano a questo mondo con meno esperienza ma con grande curiosità ed attenzione. In questa edizione il REB Concours ha trovato una perfetta sintesi tra lo splendore dei tesori di Roma, rappresentati anche dalla cornice ideale di Villa Fiorano e dell’Appia Antica, ed il fascino delle autentiche opere d’arte a quattro ruote che sono state esposte e sono state protagoniste dell’evento”.

L’appuntamento per la 4° Edizione del Reb Concours è fissato sempre a Villa Alberico per il 7 E 8 Giugno 2023.

Ultima modifica: 30 Agosto 2022