Le nuove regole per i monopattini elettrici

1336 0
1336 0

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha apportato con il DL 121/2021 una serie modifiche alla normativa precedente riguardanti la circolazione dei monopattini elettrici, con lo scopo di tutelare la sicurezza all’interno dei centri urbani e non solo. Vediamo insieme quali sono le novità introdotte e quali norme sono state modificate.

Cosa dice la legge

Tra le novità introdotte dal decreto di legge 121/2021, è stato stabilito che la sosta dei monopattini elettrici non deve ostacolare il transito di altri veicoli, la circolazione dei pedoni e l’accessibilità dei varchi privati delle zone carrabili. Per questo motivo è stato inserito il divieto di sosta sul marciapiede per i monopattini elettrici e la creazione di apposite aree adibite dai Comuni e opportunamente segnalate per il parcheggio di questi veicoli.

Inoltre, è stato stabilito, entro la fine di settembre 2022, l’obbligo di integrare sui nuovi monopattini elettrici in produzione i dispositivi per segnalare lo stop e gli indicatori di direzione. Mentre, per i monopattini elettrici già in circolazione è stata stabilita una proroga per adeguare il proprio veicolo e disporre dei dispositivi luminosi fino a gennaio 2024.

Limiti di velocità, dove possono circolare, uso del casco

Tra le varie disposizioni previste dal DL 121/2021, il limite di velocità per i monopattini elettrici è stato ridotto a venti chilometri orari su tutte le strade urbane con un limite generale di cinquanta chilometri orari.

Inoltre, questi veicoli continuano a poter circolare nelle aree pedonali e sulle piste ciclabili, ma non superando i sei chilometri orari. In più, per quanto riguarda la circolazione al di fuori dei centri abitati ed, in particolare, sulle strade extraurbane, ai monopattini elettrici è consentito circolare solamente sulle piste ciclabili.

Per quanto riguarda, invece, l’uso del casco, da sempre obbligatorio dai quattordici fino al compimento dei diciotto anni, per i conducenti maggiorenni è stato mantenuto in generale l’utilizzo facoltativo. Tuttavia, i singoli comuni possono scegliere di integrare l’obbligo di indossare il casco per tutti i conducenti di monopattini elettrici all’interno del proprio territorio di riferimento.

È fondamentale ricordare, infine, che è severamente vietato il trasporto di passeggeri, animali ed oggetti ed il traino da parte di altri veicoli o da parte del monopattino elettrico stesso.

Ultima modifica: 12 Settembre 2022