Musei auto italiani, quali non perdere questa estate

842 0
842 0

Estate, tempo di vacanze e per tutti gli amanti delle vacanze ‘On the road’ e delle quattro ruote, l’ideale sarebbe un interbinario per visitare i più famosi e importanti musei italiani dedicati alle automobili e alla loro storia. Naturalmente l’Italia ospita diversi musei dedicati alle automobili, molti conosciuti al grande pubblico come ad esempio il Mauto e non mancano anche le collezioni private con modelli unici da non perdere assolutamente. Diciamo che abbiamo solo l’imbarazzo della scelta.

I Musei dedicati al mito Ferrari

Quando si parla di automobili italiane, il primo nome che viene in mente è quello della Ferrari. E abbiamo due musei dedicati al ‘cavallino rampante’. Il Museo della Ferrari (maranello) e il Museo Enzo Ferrari (Modena). Al Museo della Ferrari sarà possibile ammirare molte novità della grande marchio automobilistico, oltre alle molte mostre tematiche. E non solo, infatti, potrete scegliere anche il Tour panoramico della fabbrica Ferrari o la possibilità di provare un simulatore F1 e GT. Mentre per chi vuole conoscere la storia dell’uomo dietro al mito Ferrari, è consigliata una visita al Museo Enzo Ferrari, edificato intorno alla sua casa natale.

Il Mauto di Torino

Un classico per gli appassionati delle automobili. Il Mauto contiene una vasta collezione di modelli (oltre 300 veicoli esposti) con un percorso espositivo che parte dagli albori delle automobili fino ai giorni nostri. Non mancano le mostre tematiche molto interessanti.

Il Museo Nicolis 

Un museo nato nel 2000 dalla grande passione di Luciano Nicolis, assolutamente da non perdere. Si trova a Verona e ospita una collezione di automobili di diversi marchi come Alfa Romeo, Benz, Fiat, Velorex, Porsche e Aventure. Non solo auto, infatti, questo museo offre la possibilità di apprezzare anche diverse altre mostre come quella delle motociclette, biciclette, aerei e anche macchine da scrivere.

Il Museo Stanguellini

Si tratta di un museo privato situato a Modena, visitabile su prenotazione e con visita guidata. Una famiglia modenese da sempre nei motori, infatti, nel 1936 furono costruite i primi modelli: Sport 750, 1100 e 2800. Il museo ospita anche la collezione privata della famiglia Stanguellini come auto d’epoca e di oggi di vari marchi (Porsche, Ferrari e Jaguar), oltre anche a modelli di motociclette.

Gli altri Musei

Oltre a questi musei più famosi, è possibile visitare anche: Museo storico Alfa Romeo, Museo Ferruccio Lamborghini, il MUDETEC Lamborghini, Collezione Umberto Panini, Museo Bonfanti Vimar e Museo della Polizia a Roma (EUR).

Ultima modifica: 15 Luglio 2022