Milano: mappa autovelox

13964 0
13964 0

Mappa autovelox di Milano: dove si trovano quelli fissi nella città meneghina? In caso di infrazione dei limiti di velocità, a quanto ammonterebbe la sanzione? Sono, queste, le domande che, più di tutte, si pongono gli automobilisti della città di Milano. In questo approfondimento, dunque, abbiamo deciso di cercare di spazzare via tutti i possibili dubbi in proposito.

Mappa autovelox: quante sono le ‘trappole’

Per ora, dati aggiornati al febbraio 2017, sono 15 gli autovelox fissi installati sul territorio di Milano, ma potrebbero essere aumentati, o aumenteranno. L’autovelox funziona così: quando un qualunque veicolo supera di 5 km/h il limite di velocità della strada su cui sta marciando, definita ‘soglia di tolleranza‘, l’occhio elettronico dell’autovelox entra in funzione ed elabora, in automatico, la sanzione che l’automobilista dovrà corrispondere. Non essendo presente, sul posto, una pattuglia fissa della Polizia Locale, la contravvenzione dovrà essere notificata non oltre 90 giorni dalla contestazione dell’infrazione: qualora ciò non avvenga, è possibile fare ricorso. Negli altri di irregolarità accertata, il ricorso si può inoltrare anche al Giudice di Pace entro 30 giorni oppure al Prefetto entro 60 ma mai ad entrambi nello stesso momento.

L’entità delle sanzioni

Se si supera il limite di velocità fino ad un massimo di 10 km/h, la multa andrà da 41 a 168 euro; tra i 10 ed i 40 km/h l’importo salirà da 168 ai 674 con decurtazione di 3 punti patente; tra i 40 ed i 60 km/h la multa da pagare è compresa tra i 527 ed i 2.108 euro, con decurtazione di 6 punti patente e sospensione della stessa da uno a tre mesi, che diventano da 8 e 18 mesi qualora l’automobilista, nel biennio precedente, abbia già commesso un’infrazione similare. Infine, superare di 60 km/h il limite di velocità consentito prevede una sanzione da 821 a 3.287 euro, decurtazione di 10 punti patente e sospensione della stessa da 6 mesi ad un anno. Revoca della licenza di guida nel caso in cui l’infrazione sia stata commessa due volte in un biennio. I neopatentati che non rispettano i limiti di velocità pagheranno una sanzione minima di 160 euro con decurtazione doppia di punti patente. Chi guida i mezzi pesanti vedranno raddoppiate tutte queste sanzioni.

Ecco dove si trovano

Uno sul cavalcavia del Ghisallo (limite di velocità della strada, 70 km/h), uno in Via Fermi (70 km/h), uno in Via Palmanova (70 km/h), uno in Viale Monteceneri (70 km/h), due in Viale Serra (70 km/h), uno in Via Parri (70 km/h), uno in Viale Famagosta (70 km/h), uno in Via dei Missaglia (70 km/h), uno in Via Chiesa Rossa (50 km/h), uno in Via Mecenate (50 km/h).

Ultima modifica: 29 Agosto 2017