Migliori navigatori offline per Android

3544 0
3544 0

Al giorno d’oggi non è più necessario spendere molti soldi per acquistare un navigatore e scaricare le mappe, spesso costose e da aggiornare periodicamente. Ormai tutti gli smartphone sono dotati di sistema GPS molto affidabilie nell’app store di Android c’è davvero l’imbarazzo della scelta per trovare la soluzione che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Quindi sia che vi spostiate con la vostra auto, a piedi o con i mezzi pubblici, in Italia o nel resto del mondo, avete la possibilità di avere sempre con voi una guida in tempo reale che vi permetterà di risparmiare perdite di tempo, denaro e… e soprattutto di non perdervi!

Anallizzando le applicazioni di navigazioni disponibili in commercio sullo store di Android, abbiamo selezionato le cinque che ritieniamo capaci di rispondere al maggior numero di necessità e con la massima affidabilità e precisione, alcune delle quali utilizzabili anche in modalità offline e quindi molto utili per non consumare troppi giga o in situazioni in cui non si dispone di copertura di rete.

TomTom Go

Quando pensate a un navigatore il primo che vi verrà in mente è senza dubbio il TomTom, al punto che, nel linguaggio comune, il nome del marchio ha sostituito il nome dell’oggetto. Allora sarete felici di sapere che l’azienda leader del settore della navigazione ha lanciato l’applicazione TomTom Go Mobile. I servizi offerti vanno dalle semplici indicazioni stradali alle indicazioni dettagliate sul traffico, e la molto gradita segnalazione di autovelox e zone di pericolo, sempre in aggiornamento. Proprio il sistema di rilevazione degli autovelox la rende una delle migliori in commercio, oltre che ovviamente la precisione e la chiarezza delle indicazioni fornite.

Un vantaggio offerto da questa applicazione è la possibilità di utilizzare le mappe anche offline, ovvero quando non si ha a disposizione una connessione a internet, salvo averle scaricate precendemente sul dispositivo con una connessione internet.

L’app è scaricabile gratuitamente dallo store, e permette di essere utilizzata senza costi aggiuntivi se nell’arco di un mese non vengono superati i 75 km percorsi; in tal caso sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, al costo di 19,99 euro per un anno, o di 44,99 euro per tre anni.

Here We Go

Here We Go è senza dubbio una delle app per navigazione più complete, poiché oltre a fornire le indicazioni sul percorso, permette anche di selezionare il mezzo con cui si intende viaggiare.

Una volta inserita la destinazione da raggiungere, è possibile selezionare diverse opzioni di trasporto tra cui: auto, autobus, metropolitana, tram, bicicletta o semplicemente a piedi e subito visualizzeremo il tempo stimato del tragitto, condizionato anche dall’intensità del traffico, la distanza da percorrere e gli eventuali costi da sostenere, come il biglietto per i mezzi pubblici, la benzina o il pedaggio autostradale.

Un’altra utilissima funzione riguarda taxi e car sharing, infatti permette di conoscere le tariffe e le tempistiche del servizio nella zona selezionata dall’utente.

L’applicazione, seppur curata nei minimi dettagli, è disponibile sullo store di Android in forma totalmente gratuita, per cui ci sentiamo di consigliarla caldamente.

Navigon

Navigon è l’applicazione prodotta da un altro grande leader del settore satellitario: il colosso Garmin.

La caratteristica che distingue quest’applicazione è che funziona offline, quindi non necessita di una connessione internet; questa cosa non solo è ottima per non consumare i dati mobili del cellulare, ma si rivela a dir poco indispensabile dove la copertura è assente.

Le mappe disponibili sono a pacchetti a scelta tra: singola nazione, europee e mondiali.

Una funzione che possiede, davvero fondamentale alla guida, è il “text to speech“, ovvero una voce che ti guida, senza che tu debba guardare lo schermo, evitando così di distrarti dalla strada. Questa funzione è rafforzata dal unindicatore di corsia molto preciso, a differenza di quello presente in altri navigatori che spesso genera confusione.

Un’altra funzione molto interessante è il “clever parking“, che indica i parcheggi più vicini e la strada per raggiungerli e le previsioni meteo.

L’unica nota negativa è l’assenza del segnalatore di autovelox e il prezzo elevato delle mappe (da 30 euro per le mappe italiane fino a più di 100 euro per quelle mondiali). In questo caso la qualità si paga cara.

Google Maps

L’app di Google Maps è sicuramente l’applicazione meglio ottimizzata per Android e probabilmente la più utilizzata a livello mondiale, essendo già preinstallata in tutti i dispositivi supportati da questo sistema operativo.

L’app è completamente gratuita e interagisce in tempo reale con altri servizi di google.

Supporta la funzione “text to speech“, quindi anche in questo caso non avrete distrazioni alla guida , e se per caso, nonostante le indicazioni passo passo, doveste sbagliare strada, ne verrà subito calcolata in modo automatico una alternativa, tenendo conto del traffico per suggerirvi il percorso più veloce.

Nel momento in cui calcolate il percorso potete scegliere il mezzo con cui spostarvi; inoltre permette di aggiungere delle opzioni di percorso molto utili, come evitare pedaggi e autostrade.

L’interattività con gli altri servizi del colosso google vi permetterà di trovare qualsiasi cosa vi serva lungo il vostro percorso, dal benzinaio al ristorante, mostrandovi anche le recensioni degli utenti e facendovi visionare in anticipo la zona selezionata.

Navit

Navit è un’applicazione completamente gratuita e personalizzabile, che può essere utilizzabile anche offline. Per utilizzarlo bisogna scaricare le mappe interessate, ma anche queste sono gratuite.

Il navigatore permette di usufruire di tutti i servizi di base offerti dai navigatori classici, come calcolo del percorso, selezione dei punti di interesse e indicazioni vocali in più lingue.

La particolarità di questa applicazione è che è aperta al pubblico, nel senso che gli utenti stessi possono modificarla.

Ultima modifica: 20 marzo 2017