Cruise control come funziona il freno?

891 0
891 0

Tra le ultime innovazioni in campo automobilistico, l’opzione del cruise control è sicuramente una delle più apprezzate dagli automobilisti. Quando tale sistema viene azionato, il veicolo è in grado di mantenere la velocità impostata dal guidatore senza che egli debba toccare l’acceleratore e il freno. Vediamo nel dettaglio come funziona il cruise control e come si aziona il freno.

I vantaggi del cruise control

Il cruise control consente di stabilire e mantenere la cosiddetta “velocità di crociera” e, per tale ragione, rappresenta una scelta conveniente soprattutto durante lunghi viaggi, nei quali l’automobilista potrebbe stancarsi eccessivamente alla guida del veicolo.

Infatti, una delle principali ragioni per la quale tale sistema è talmente apprezzato riguarda la questione della stanchezza. Il cruise control permette al guidatore di allentare la presa su acceleratore e freno, pur rimanendo sempre vigile e allerta. La possibilità di ridurre la tensione sui pedali, può consentire di limitare il senso di stanchezza durante i lunghi viaggi in macchina.

Nel caso in cui si volesse aumentare o diminuire la velocità del veicolo quando il cruise control è attivo, non è necessario intervenire su acceleratore e freno ma basta utilizzare l’apposita levetta sul volante. Mentre, per disattivare tale sistema, è sufficiente toccare, anche leggermente, il pedale del freno. In questo modo, nel caso di frenate improvvise, il cruise control verrà automaticamente disattivato, tutelando la sicurezza dei propri passeggeri.

Il cruise control adattivo

Per meglio adattarsi alle necessità del guidatore, è stato sviluppato il cruise control adattivo, ovvero una versione più avanzata e innovativa di tale sistema. Selezionando questa opzione, il guidatore non dovrà utilizzare l’apposita levetta per aumentare o diminuire la velocità. Infatti, la versione adattiva del cruise control è in grado di rallentare autonomamente in caso di necessità.

Al fine di poter eseguire correttamente questa tipologia di frenata, il possessore dell’automobile è chiamato ad impostare la distanza di sicurezza che desidera mantenere rispetto agli altri veicoli. In questa maniera, quando viene inserito il cruise control, l’automobile è in grado di percepire la distanza dalle altre vetture e azionare la frenata automatica nel momento in cui tale distanza è inferiore a quella di sicurezza preventivamente impostata.

Tale funzione di frenata è resa possibile dalla presenza di una sorta di radar montato sulla parte anteriore della vettura, di modo che sia in grado di percepire eventuali ostacoli presenti sulla traiettoria di marcia. Come nel caso del cruise control standard, tale sistema può essere disattivato immediatamente tramite una pressione sulla leva del freno o su quella della frizione.

Inoltre, è bene ricordare che il cruise control è una funzione di serie. Tuttavia, se desiderate poter sfruttare tale sistema ma la vostra vettura non prevede la possibilità del cruise control tra gli optional, è possibile dotare l’automobile di tale funzione attraverso l’installazione di un cruise control aftermarket.

Ultima modifica: 30 dicembre 2021