Come scegliere la giusta assicurazione auto

1379 0
1379 0

L’assicurazione del nostro veicolo – che si tratti di un rinnovo o di una nuova polizza – è una scelta molto importante e nella giungla delle offerte è sempre più difficile orientarsi. In molti ritengono che la scelta debba essere fatta in base al prezzo annuale però non è detto che una polizza conveniente sia quella ideale per le nostre esigenze. Nella ricerca di una nuova assicurazione dobbiamo tenere presente diversi punti e in particolare modo dobbiamo avere un’idea chiara sulla protezione che desideriamo per la nostra auto. Quindi come comportarci nella scelta dell’assicurazione? Eccovi alcuni consigli.

Selezionare le compagnie di assicurazione auto

Potrà sembrare quasi una ovvietà ma il primo passo da fare è quello di una scrematura tra le varie compagnie e selezionarne minimo cinque. Se la ricerca nel web delle varie compagnie potrebbe risultare leggermente stancante e lunga, vi potrebbe tornare è utile l’utilizzo di siti specializzati in comparazioni di vario genere, così da avere subito sott’occhio le varie offerte a voi più congeniali. Naturalmente è sempre consigliabile affidarsi a compagnie di assicurazioni autorizzate. Purtroppo il rischio di essere truffati è sempre dietro l’angolo.

La comparazione dei preventivi

Quindi, una volta individuate le vostre preferite, potrete richiedere i preventivi o attraverso il web oppure recandovi di persona presso la sede della compagnia. Ricordiamo che il preventivo non è vincolante, quindi è sempre possibile declinare quella determinata offerta. Una volta sotto mano fate le pulci a ogni preventivo verificando diversi punti ad esempio che i contratto proposto sia conforme con quanto richiesto oppure se si è stati inseriti nel livello bonus giusto. Importante esaminare la franchigia, il massimale, le garanzie opzionali e le clausole di estensione.

Quali sono le tipologie di assicurazione?

Quando si deve scegliere un contratto assicurativo per la propria auto è utile scegliere quella che si avvicina alle esigenze di protezione. Se il vostro veicolo è lasciato ogni giorno parcheggiato in strada – causa mancanza di posto auto privato – è sempre utile stipulare una polizza assicurativa che comprenda il furto, danni da eventi atmosferici, danni vandalici e incendio. Abbiamo inoltre altre tre tipologie basate sui guidatori:

  • guida libera: copre i danni in caso di sinistro anche con guidatori neopatentati (sotto i 26 anni di età);
  • guida esperta: in questo caso, la polizza copre tutti i guidatori sopra i 26 anni ma non i neopatentati;
  • guida esclusiva: mentre con questa polizza, sarà coperto esclusivamente il proprietario del veicolo assicurato.

Ultima modifica: 2 gennaio 2022