Come prepararsi prima di un lungo viaggio in auto

1083 0
1083 0

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come prepararsi prima di un lungo viaggio in auto.

Controlli tecnici auto

Le gomme. Lo spessore del battistrada deve essere sempre superiore a 1,6 mm. Si può inserire una moneta di 2 euro nelle scanalature del battistrada. Se lo spessore non supera la parte esterna della moneta (quella dorata per intenderci), meglio sostituire gli pneumatici.

Il livello dei liquidi, specialmente del liquido refrigerante per evitare il surriscaldamento del motore e dell’olio dell’auto.

La batteria. Per un controllo veloce, si può usare il multimetro, ovvero uno strumento che misura diversi valori di una sorgente di energia elettrica. Basterà collegare i cavi al multimetro, azionarlo, prendere i terminali e collegali alla batteria. Sul display apparirà un valore che indica il livello di carica.

L’impianto frenante. Verificare il livello di liquido dei freni, facendo attenzione all’accensione o meno della spia. Si potrà premere il pedale del freno, per vedere se emette un suono oppure no.

Le luci: verificare il funzionamento delle lampadine, pulire le plastiche dei fanali e orientare il fascio di luce: l’altezza degli anabbaglianti deve essere rimodulata specialmente se l’auto è stata caricata coi bagagli.

Per fugare ogni dubbio, almeno due settimane prima della partenza, sarebbe bene organizzare un check-up completo della vettura dal meccanico di fiducia.

Soste lungo il viaggio in auto

Le soste vanno fatte almeno ogni 5 ore di guida, di modo che il conducente possa essere sempre riposato e lucido. Meglio poi partire la mattina presto, fra le 6 e le 6.30, di modo da poter approfittare del poco traffico. Se sono necessari pernottamenti, bisognerà prenotare con anticipo un alloggio, per non ritrovarsi costretti a dormire in macchina!

Cosa portare 

Optare per un abbigliamento casual, composto da jeans, t-shirt e scarpe da ginnastica. Mai scegliere capi troppo aderenti, meglio vestiti morbidi e freschi.
Le valigie devono essere organizzate a seconda della stagione.

  • In estate, bisogna portare una buona scorta di acqua da conservare al fresco in una borsa termica, oltre che della frutta, utile per reidratarsi e occhiali da sole.
  • Nel periodo invernale bisogna assicurarsi di avere a bordo tutte le dotazioni necessarie per contrastare neve e ghiaccio: dalle catene da neve allo spray antigelo, senza dimenticare il raschietto e i guanti da neve.

Un accessorio utile per il guidatore con problemi di schiena è il cuscino con supporto lombare, da montare sul sedile del guidatore.

Ultima modifica: 7 Luglio 2022