Come preparare l’auto per un lungo viaggio

1347 0
1347 0

L’estate è il momento in cui la maggior parte degli italiani affronta lunghi viaggi in auto per visitare posti nuovi, per rilassarsi e staccare dalla vita frenetica che si vive durante il resto dell’anno. Questo, però, è possibile solamente con la sicurezza di avere un’auto adatta e pronta a sostenere un viaggio di ore e ore sulle autostrade europee sotto il sole di luglio e agosto. Vediamo insieme, dunque, cosa è necessario controllare prima di partire per un lungo viaggio, onde evitare di dover fare marcia indietro dopo pochi chilometri. In più, vogliamo darvi dei consigli per prepararsi al meglio prima di affrontare un viaggio di molte ore.

Cosa controllare

Innanzitutto, è bene accertarsi delle condizioni della nostra automobile. È possibile portare il veicolo presso il vostro meccanico di fiducia e chiedergli di effettuare un check up, ma è sufficiente avere gli strumenti necessari e questo controllo è fattibile anche da soli. Vediamo gli aspetti a cui è più importante prestare attenzione:

  • controllare la pressione delle gomme e lo spessore del battistrada;
  • verificare livello dell’olio motore;
  • controllare se c’è sufficiente liquido dei tergicristalli;

Infine, sembra quasi banale ribadirlo, ma è sempre bene accertarsi di avere una quantità di benzina sufficiente per affrontare almeno la prima parte del viaggio. A questo proposito, si consiglia di restare informati sulle stazioni di servizio che sono presenti sul percorso prestando attenzione ai cartelli stradali.

Come essere pronti ad affrontare un lungo viaggio

Dopo esservi accertati che le condizioni della vostra auto siano sicure, è consigliabile che anche il guidatore e tutti i passeggeri si preparino ad affrontare il viaggio. Innanzitutto, è bene accertarsi di essere in possesso delle indicazioni stradali giuste e, in secondo luogo, di avere un navigatore satellitare di facile comprensione e che ci sia familiare. A tale proposito, consigliamo l’acquisto di sostegni da auto per il cellulare, in modo da non essere distratti alla guida dalle indicazioni.
Se si viaggia con bambini, è necessario essere pronti per ogni loro necessità, sia in termini di bisogni fisici che di intrattenimento. È, infatti, molto difficile portare a termine un viaggio di molte ore senza tenere conto del fatto che i bambini più piccoli si annoiano facilmente. Quindi, onde evitare capricci, è bene avere con sé delle distrazioni che possano fargli passare il tempo. Lo stesso, però, vale per gli adulti, quindi munirsi di playlist o CD con la vostra musica preferita può aiutare a rendere il viaggio più sopportabile.

Ultima modifica: 24 Giugno 2022