Come contrastare la ruggine dell’auto: consigli

5191 0
5191 0

La continua esposizione della macchina agli agenti atmosferici genera la ruggine sulla carrozzeria. Vediamo come contrastarla!

Come togliere la ruggine

Prima di eliminare la ruggine dalla carrozzeria dell’auto, è necessario coprire le parti della macchina sulle quali non si andrà a lavorare.

Potete utilizzare ad esempio un telo fissato con del nastro adesivo, così che la polvere non vada ad intaccare le parti non rovinate. A questo punto potete iniziare a scrostare la zona arrugginita. Munitevi perciò di una spazzola metallica a tazza per trapani e, senza premere eccessivamente, passatela con dei movimenti rotatori. In alternativa potete toglierla a mano, anche se questa operazione comporta maggiore fatica. La cosa importante è che la ruggine venga eliminata del tutto, in modo da ridurre i rischi di una sua ricomparsa.

Ora che la ruggine è stata tolta, il metallo della carrozzeria risulterà visibile. Su tutta la sua area dovete spalmare dello stucco non poroso. Così facendo incontrerete meno difficoltà nella successiva fase di levigatura.

 Quando lo stucco si sarà asciugato nei tempi previsti, potrete iniziarla. Per prima cosa utilizzate della carta vetrata a grana fine, quindi proseguite con della carta a grana finissima. Tenete presente che maggiore sarà la finitura e migliore sarà la levigatura. Poi coprite l’intera superficie trattata applicando della vernice di fondo. Questa non solo permette di far aderire meglio la vernice finale, ma garantisce una minore presenza di umidità e, di conseguenza, di ruggine.

Ora dovete coprire le parti vicine a quelle che dovranno essere riverniciate utilizzando della carta e del nastro adesivo. Nel frattempo attendete che la vernice di fondo si asciughi.

Quando ciò avverrà potrete applicare la verniciatura finale, la quale dovrà essere spruzzata solo in piccola parte. Ripetete l’azione appena eseguita per almeno altre tre o quattro volte, attendendo sempre che la vernice si asciughi del tutto.Per ottenere un risultato migliore, seguite le indicazioni riportate sulla bomboletta.

Grafitaggio

Il grafitaggio è un’operazione volta a proteggere e lubrificare alcuni elementi dell’auto al fine di prevenire i rischi di corrosione. Viene eseguita principalmente sulla meccanica del fondo dei veicoli e nel sottoscocca. Consiste nell’applicazione di un particolare prodotto contenente grafite, il quale, una volta essiccato, crea una patina isolante sulle lamiere.

Questa operazione è consigliata per prevenire i rischi di corrosione derivante dal sale cosparse sulle strade ghiacciate. Tuttavia questa procedura incontra diverse critiche. Il grafitaggio, infatti, rischia di rovinare irrimediabilmente le boccole in gomma delle sospensioni.

Ultima modifica: 4 Gennaio 2018