Cintura di sicurezza, perché è importante regolarla

1202 0
1202 0

L’anno prossimo la cintura di sicurezza compirà 32 anni: la legge che rese obbligatorio questo strumento che ha salvato decine di migliaia di vite non solo nel nostro paese ma in tutto il mondo, è stata pubblicata nel 1988. Poi, nel 2006, è stato ulteriormente integrata dalle norme che riguardano l’utilizzo delle cinture di sicurezza per chi viaggia sul sedile posteriore.

Usarla come si deve

Eppure, nonostante tanti anni di norma, di applicazione delle regole e soprattutto i progressi dal punto di vista tecnico che sono stati perfettamente applicati dalle case costruttrici e dalle società che producono gli optional di ogni automobile, le cinture di sicurezza sono ancora considerate qualcosa di mal sopportato da molti automobilisti.

Inizialmente la norma sembrava essere destinata a un’interpretazione piuttosto elastica: si diceva che la cintura di sicurezza potesse non essere indossata dalle donne incinte, da cardiopatici e obesi, da persone troppo alte o troppo basse perché la conformazione della cintura di sicurezza, in questo caso, poteva anche diventare un rischio. In realtà le cose non stanno assolutamente così.

Cosa dicono le norme

Le norme, oggi, stabiliscono che le cinture di sicurezza devono essere indossate indistintamente da tutti. Ne sono dispensati solo gli agenti delle forze di sicurezza e gli addetti ai servizi di soccorso, gli istruttori delle scuole guida e poche persone affette da particolari patologie che devono essere accertate e certificate da una documentazione dell’azienda sanitaria locale che, periodicamente, deve convalidare il documento.

Impossibile dimenticarsi

Cosa fondamentale a proposito della cintura di sicurezza e non soltanto indossarla, e ormai tutte le auto sono dotate di strumenti di sicurezza che impediscono qualsiasi dimenticanza. Quando l’auto si mette in moto, se la cintura di sicurezza non è regolarmente collegata e i sensori rilevano delle persone a bordo, gli allarmi suonano all’interno della vettura anche per tutto il viaggio. Ma indipendentemente da questo, la seconda cosa da fare, è regolarla nel modo corretto.

Come indossarla

La cintura di sicurezza deve essere agganciata e passare perfettamente al centro del petto non troppo vicino alla gola e non troppo bassa. Del tutto inutile cercare di allentare la cintura di sicurezza con un movimento della mano, destra o sinistra, con la quale si curano due rischi fondamentali: non soltanto si toglie un controllo importante dalla guida dell’auto ma ci si distrae cercando di rendere inefficace uno strumento di sicurezza che è stato pensato e allestito proprio per essere in trazione.

Ultima modifica: 26 Novembre 2020