Le cinque regole da rispettare quando si usa il monopattino

5346 0
5346 0

Bird Rides Italy, protagonista nel settore della micro-mobilità, rinnova il suo impegno nel promuovere un’esperienza di guida sicura, smart e sostenibile.

Presente con il servizio di sharing di monopattini in oltre 250 città nel mondo e 23 in Italia, tra cui Milano, Roma, Firenze e Palermo, Bird ha stilato le regole d’oro del monopattino elettrico per incentivare le persone a muoversi in modo “safe, sustainable e smart”, nel rispetto del codice stradale:

  1. Chi può utilizzarlo. Chiunque abbia compiuto 14 anni, ma si viaggia da soli: andare in due sullo stesso monopattino è vietato.
  2. Dove può circolare. I monopattini possono circolare su tutto il territorio comunale nelle strade fino a 50 km/h, sulle strade extraurbane aperte alle bici, sulle corsie ciclabili. I monopattini possono entrare nelle zone ZTL e nelle aree pedonali, ma è vietato circolare sui marciapiedi e nelle corsie riservate ai mezzi pubblici.
  3. Velocità. Sulla strada la velocità massima consentita è di 25 km/h. Nelle aree pedonali è vietato superare i 6 km/h ed è necessario prestare la massima attenzione ai pedoni.
  4. Dove parcheggiare. La sosta è permessa negli stalli dedicati o a lato strada dove non è espressamente vietato e sempre secondo le regole del Codice della Strada. Il monopattino non deve mai essere di intralcio alla circolazione dei pedoni e altri veicoli né sul marciapiede né sulla carreggiata.
  5. Casco. Il casco è obbligatorio fino ai 18 anni compiuti, ma è fortemente raccomandato a qualsiasi età.

Le parole di Cristina Donofrio, General Manager per l’Italia in Bird.

La mission di Bird è quella di aiutare le persone a spostarsi in tutta sicurezza e nel rispetto dell’ambiente tramite un sistema integrato, conveniente e sostenibile dal primo all’ultimo miglio. Bird lavora per rendere più vivibili le città e questo appuntamento è la conferma del nostro impegno costante in questa direzione: siamo fermamente convinti che ogni iniziativa come l’appuntamento di Milano, sia un tassello importante verso la definizione di città più vivibili e costruite intorno alle persone, in cui la mobilità urbana gioca un ruolo da protagonista”.

Ultima modifica: 21 Settembre 2021