Il cambio stagionale pneumatici, le proposte di tutti i Costruttori

593 0
593 0

Da Pneurama vi proponiamo una carrellata delle principali proposte dei Costruttori per il cambio stagionale pneumatici.

Con l’arrivo dell’inverno per gli automobilisti scatta l’obbligo di sostituire i pneumatici estivi con quelli invernali o di avere a bordo catene da neve omologate. La scelta di montare gomme idonee ad affrontare le insidie tipiche della stagione fredda, consente di avere migliori garanzie di aderenza, frenata e comfort quando l’asfalto si raffredda e il fondo stradale si ricopre di neve o ghiaccio. Ecco cosa propongono i produttori di pneumatici per il 2022.

BFGoodrich

Per l’inverno 2022 BFGoodrich propone il suo g-Force Winter 2 che grazie a una migliorata rete di lamelle consente di avere trazione e controllo. Inoltre, la nuova mescola riduce la rigidità del battistrada alle temperature più rigide consentendo così una migliore distanza di frenata su neve rispetto al modello precedente. Il disegno direzionale del battistrada a V contribuisce all’evacuazione dell’acqua riducendo il rischio di aquaplaning sul bagnato. Oltre al pneumatico invernale BFGoodrich propone anche il modello Advantage All Season.

Bridgestone

Per affrontare tutte le condizioni di guida tipicamente invernali, ghiaccio, neve di tutti i tipi e bagnato la casa giapponese continua a puntare sul Blizzak LM005. Questo pneumatico nasce dal connubio tra una mescola migliorata, realizzata con la tecnologia Bridgestone chiamata Nano Pro-tech, e l’inedito disegno del battistrada. Nel primo caso si tratta di una mescola con un alto contenuto di silice che consente di migliorare le prestazioni in condizioni di strade innevate o fondo bagnato.

La silice, infatti, fa in modo che la mescola del pneumatico abbia un comportamento elastico anche a temperature molto basse, garantendo adesione e trazione. L’uso della tecnologia nano-selettiva di Bridgestone, combinata con la Nano Pro-tech, migliora la dispersione di silice nel pneumatico, permettendo a Blizzak LM005 di avere prestazioni costanti in tutte le condizioni invernali. Per quanto riguarda il battistrada, il numero di incavi presenti nella spalla migliora il grip del pneumatico su neve e ghiaccio e ottimizza la pressione di contatto dei blocchi della spalla durante la frenata.

Mentre il rapporto pieno vuoto nell’area centrale del battistrada consente un maggiore drenaggio dell’acqua e l’intrappolamento della neve. Inoltre, l’utilizzo della scanalatura a zig-zag consente aderenza tra la neve nel pneumatico e quella presente sulla strada. In pratica gli ingegneri della Bridgestone hanno combinato le lamelle 2D al centro con il design a lamelle 3D nella spalla e le scanalature laterali per offrire un grip migliore in condizioni stradali ghiacciate.

Continental

Continental propone per l’inverno i pneumatici WinterContact TS 870 e WinterContact TS 870 P. Il grip sulla neve del WinterContact TS 870 è assicurato da lamelle 3D a incastro di nuova concezione. Man mano che i tasselli del battistrada scavano in profondità nella neve la compattano e conferiscono aderenza al pneumatico.

La profondità delle lamelle disposte parallelamente alle scanalature diagonali, precisano dall’azienda, consentono di avere sicurezza alla guida. I pneumatici presentano un gran numero di bordi che permettono un trasferimento al suolo delle “forze dinamiche” e assicurano stabilità sulla neve sia su un tracciato rettilineo sia in curva. Questo pneumatico è stato progettato con la tecnologia SnowCurve+ che, grazie a uno speciale profilo del battistrada, consente di compattare la neve.

Per ridurre ulteriormente lo spazio di frenata sulle strade invernali scivolose, Continental ha aumentato il numero di blocchi del battistrada nella zona di contatto del WinterContact TS 870. I bordi e le lamelle in questi blocchi agiscono come tergicristalli, disperdendo lo scioglimento della neve e garantendo una migliore aderenza su superfici ghiacciate. La gamma iniziale prevede 19 misure per cerchi da 14 a 17 pollici con rapporti da 45 a 65 e larghezze da 175 a 225 millimetri, alcune con bordi di protezione del cerchio e la sigla XL che indica una maggiore capacità di carico.

CST Tires

CTS Tires ripropone, per la stagione invernale, il pneumatico Medallion Winter WCP1 adatto ad auto di piccola e grande cilindrata con un codice di velocità che va da T fino a W. I tasselli 3D, dotati di un intaglio interno che va a incastrarsi con la lamella adiacente in presenza di una qualsiasi deformazione delle stesse, migliorano il comportamento del pneumatico riducendone la deformazione e ottimizzandone le prestazioni. Più in generale, le lamelle 3D garantiscono aderenza in curva e rendono l’accelerazione più rapida, anche su strade coperte di neve o ghiacciate.

Un altro aspetto del nuovo CST Medallion Winter WCP1 è la mescola del battistrada ricca di silice in grado di entrare subito in temperatura e di mantenerla, garantendo attrito e aderenza anche in presenza di climi particolarmente freddi. Il pneumatico CST Medallion Winter WCP1 riporta sia il codice M+S standard sia il pittogramma con le “Tre cime con fiocco di neve” (Three Peak Mountain Snow Flake ->3PMSF). Oltre all’invernale CST Tires propone anche il pneumatico All Season Medallion ACP1. Grazie alle scanalature laterali e alle due longitudinali dalla forma ondulata, Medallion All Season ACP1 è in grado di disperdere l’acqua in condizioni di asfalto bagnato.

Le lamelle 3D intagliate nel battistrada migliorano rigidità e maneggevolezza garantendo aderenza in presenza di neve. Il pneumatico riporta oltre al codice M+S standard anche il pittogramma con le “Tre cime con fiocco di neve” (Three Peak Mountain Snow Flake ->3PMSF).

Dunlop

Il Winter Sport 5 è la proposta per l’inverno di Dunlop. Il pneumatico presenta un disegno centrale con della lamellatura che rendendo più facile aderire alle superfici e garantire tenuta laterale sui fondi stradali invernali. Un maggior numero di blocchi a contatto con la superficie stradale consentono inoltre trazione e prestazioni sulla neve. Le scolpiture profonde nel battistrada, invece, aiutano Winter Sport 5 a disperdere fango e acqua riducendo il rischio di aquaplaning e mantenendo il controllo anche sui fondi stradali bagnati. Il design innovativo permette, infine, di distribuire il peso. Riducendo così la resistenza al rotolamento e migliorando così l’efficienza nei consumi di carburante.

Falken

Falken lancia due pneumatici completamente nuovi per la stagione fredda: l’Eurowinter HS02 e l’Eurowinter HS02 Pro, destinata ad automobili e SUV con i massimi standard dinamici. L’Eurowinter HS02 di Falken si presenta dunque con un battistrada direzionale a forma di V, realizzato in modo simmetrico. Questo design consente il drenaggio dell’acqua nella superficie di contatto con il terreno.

Gli ingegneri per lo sviluppo hanno ottimizzato il lato interno del battistrada per una guida sicura su neve e fanghiglia di neve, il lato esterno per le prestazioni sull’asciutto e sul bagnato. L’interazione intelligente delle due zone del battistrada consente un’esperienza di guida sportiva e precisa. La presenza di lamelle 3D Miura-Ori formate in modo specifico, consentono di avere trazione e un comportamento in frenata con brevi distanze di arresto.

Questi intagli nei pneumatici disposti centralmente e in modo multidirezionale nell’HS02, garantiscono la tenuta sulla neve. Un po’ diverso è il modo in cui lavora l’HS02 Pro. Due scanalature continue su tutta la circonferenza del pneumatico garantiscono, grazie alla loro forma a zig-zag, dei bordi aggiuntivi al battistrada, assicurando così trazione in caso di neve e fanghiglia con neve, migliorando le prestazioni in fermata. Sul lato interno del battistrada si trovano delle scanalature del battistrada disposte in modo sfalsato secondo una disposizione step-down.

Questo disegno aumenta la tenuta su neve, con il supporto di prestazioni di autopulizia. Un’ulteriore caratteristica della nuova generazione di pneumatici invernali è, precisano dalla Falken, un peso ridotto fino al nove percento (HS02) e al 14 percento (HS02 Pro) rispetto alle relative dimensioni dei modelli di pneumatici precedenti.

Fulda

Il Fulda Kristall Control HP2 è un pneumatico ad alte prestazioni per la guida invernale estrema. Grazie alla Tecnologia Snow Catcher le scanalature centrali formano una rete interconnessa che esercita una presa sulla neve mentre la vettura è in movimento, permettendole così di procedere in condizioni di nevicate.

La lamellatura dritta sulla superficie del battistrada e le lamelle tridimensionali Bubble Blade, invece, consentono di aumentare il volume di gomma incrementando la forza dei blocchi e ottimizzando il controllo su fondo asciutto. Le cavità ampie e piatte garantiscono, infine, resa chilometrica, mentre la mescola polimerica invernale e le scanalature multiple AquaFlow assicurano che l’acqua venga assorbita e drenata in modo efficiente così da avere controllo sul bagnato nella stagione invernale.

Giti Tire

Per la stagione invernale Giti Tire propone il nuovo il nuovo GT Radial WinterPro2Sport. Le caratteristiche progettuali includono un profilo direzionale con bordi e lamelle studiati per migliorare l’aderenza su strade innevate e bagnate, blocchi spalla più larghi per la stabilità.

Le scanalature estremamente ampie disperdono l’acqua più velocemente assicurando la frenata, mentre lamelle e incavi profondi assicurano prestazioni di aderenza sulla neve. Una mescola ben calibrata, il profilo e la carcassa riducono la resistenza al rotolamento con un risparmio di carburante, senza compromettere minimamente la sicurezza di guida. Il pneumatico riporta sul fianco il simbolo della Montagna a Tre Punte con Fiocco di Neve (3PMSF).

Goodyear

Per la stagione invernale il piede alato propone la sua gamma di pneumatici UltraGrip e in particolare l’UltraGrip Performance+. Le prestazioni su asciutto e bagnato e neve degli UltraGrip Performance+ sono connesse a importanti tecnologie: la Traction Protect Technology, che introduce una mescola contenente resina che migliora le capacità di deformazione e ripristino della forma del pneumatico, la Winter Grip Technology, che consiste in un nuovo mix di mescole che forniscono una maggiore elasticità della gomma a bassa temperatura aumentando l’aderenza su neve e ghiaccio e la Mileage Plus che protegge il pneumatico dalle rotture e dal distacco di pezzi di gomma provocati dalle avverse condizioni stradali.

Hankook

Winter I Cept RS3 e Winter I Cept iON (pneumatico a esclusivo utilizzo di vetture elettriche) sono le due proposte di Hankook per l’inverno 2022. Il Winter I Cept RS3 presenta un’innovativa mescola al silicio che consente trazione su neve e bagnato, oltra a una diminuita resistenza al rotolamento. Gli ingredienti naturali utilizzati in fase di progettazione, assicurano la flessibilità della gomma in un’ampia gamma di temperature. Uno strato di acciaio a copertura totale ha aumentato la rigidità del battistrada così da avere stabilità in rettilineo.

Mentre il nastro della cintura che tiene il bordo migliora la risposta di sterzata. Il nuovo profilo a forma di W e la barra di collegamento inclinata consentono un controllo in condizioni di pioggia oltre a distribuire in maniera efficace l’acqua ai lati, migliorando così le prestazioni di aquaplaning. Gli ingegneri di Hankook hanno progettato tasselli più grandi così da aumentarne la rigidità e fornire un handling più sicuro sulle strade ghiacciate, mentre le lamelle in 3D sono state realizzate in modo da minimizzare il movimento del tassello e avere prestazioni migliorate sulla neve. Il Winter I*Cept iON è un pneumatico progettato per l’utilizzo esclusivo sui veicoli elettrici.

In questo caso, gli ingegneri hanno impiegato una mescola composta da nuovi materiali ecologici e una silice a elevata concentrazione, così da avere aderenza e resa chilometrica. La struttura del pneumatico è stata realizzata in maniera tale da sopportare il carico dei veicoli elettrici e al contempo ridurre la resistenza al rotolamento. Il battistrada presenta invece delle lamelle 3D che garantiscono prestazioni di aderenza sulle strade innevate, fangose, ghiacciate e bagnate.

Michelin

Per la stagione invernale 2022 Michelin ripropone il Michelin Alpin6 e il Pilot Alpin 5. Il primo è stato progettato per gli automobilisti che viaggiano in qualsiasi condizione meteorologica e stradale e affrontano spesso nevicate copiose. La tecnologia Michelin EverWinterGrip presenta una mescola multistrato del battistrada e un disegno progressivo, con canali emergenti che si allargano con l’usura dei pneumatici, permettendo una frenata e una trazione costanti su neve.

Il Pilot Alpin 5 presenta invece una mescola del battistrada di ultima generazione integrata da un nuovo polimero funzionale, per un’aderenza sul bagnato e sulla neve. Tra le ultime novità sul mercato Michelin ha da poco presentato la nuova generazione della gamma CrossClimate, da quest’anno disponibile anche per SUV. Il pneumatico all season è certificato 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake) elemento che ne conferma le spiccate in condizioni invernali e che, quindi, permette di affrontare cali di temperatura e nevicate occasionali. Tale certificazione si aggiunge alla marcatura M+S, che lo rende idoneo a circolare su strade in cui è previsto l’obbligo di dotazioni invernali in tale periodo.

Nexen

Il pneumatico Winguard Snow è alla sua terza generazione. Rispetto al modello precedente, il Winguard Snow’G3 è un pneumatico invernale HP progettato per prestazioni sulla neve e prestazioni migliorate su asciutto e bagnato. Nel WINGUARD Snow’G3 è stata utilizzata una mescola di silice e sono state aumentate il numero di lamelle così da massimizzare il drenaggio dell’acqua e della neve.

Oltre a questo prodotto, Nexen ripropone, per la stagione fredda, anche il Winguard Sport 2 SUV, un pneumatico UHP invernale progettato per i Suv e realizzato utilizzando una mescola che migliora le prestazioni su neve e superfici bagnate. Le novità per il 2022 sono sul quattro stagioni. Infatti, Nexen ha da poco presentato il suo nuovo all season: N’blue 4Season 2. Il pneumatico presenta una scanalatura a forma di V così da consentire drenaggio e performance con la fanghiglia sulla neve.

Nokian Tyres

Per la stagione invernale il produttore scandinavo di pneumatici Nokian Tyres propone il Nokian Snowproof P. Il concept Alpine Performance di Nokian Tyres utilizzato in questo pneumatico offre una combinazione di grip invernale e guida bilanciata. Il concept consiste nell’ottimizzazione del disegno del battistrada, combinato con speciali lamelle molto fitte. Il disegno del battistrada con scanalature laterali e longitudinali su misura consente al pneumatico di massimizzare l’area di contatto con la strada, migliorando il grip e la precisione della sterzata.

L’area di contatto ottimizzata garantisce un’usura uniforme, mentre la Tread Block Support Matrix offre una maneggevolezza coerente. Nokian Snowproof P è adatto alle diverse condizioni meteorologiche invernali, offrendo prestazioni su strade bagnate, fangose e innevate. Ideato per prevenire il pericoloso slushplaning, il battistrada è dotato di fitte lamelle (Dense siping) e scanalature longitudinali (Connected grooves), che rimuovono acqua e fango tra pneumatico e strada. Le scanalature levigate (Polished Grooves) accelerano anche la rimozione dell’acqua. Gli artigli da neve (Snow Claws) di aderenza tra i blocchi del battistrada sulla spalla del pneumatico migliorano l’aderenza su neve e ghiaccio.

Pirelli

Per la stagione fredda Pirelli propone un’amplia gamma di pneumatici invernali: lo Scorpion Winter 2, il Cinturato Winter 2, il P Zero Winter e il Sottozero 3. Per lo Scorpion Winter 2, il nuovo pneumatico Pirelli per i SUV, gli ingegneri della P lunga hanno individuato diverse soluzioni tecniche, di mescola e disegno battistrada, per riuscire ad adattare il pneumatico alle condizioni stradali tipiche della stagione invernale. Il disegno continuo da spalla a spalla a V Sfalsate e gli spigoli sugli incavi principali assicurano performance su neve mentre gli incavi a sezione variabile e gli smussi degli incavi principali garantiscono prestazioni sul bagnato.

Le nuove lamelle 3D dal design dritto invece garantiscono prestazioni di frenata su neve, bagnato, asciutto e chilometraggio. Sviluppato per i bisogni dei consumatori europei, il nuovo Cinturato Winter 2 è entrato a far parte del portfolio Pirelli nella famiglia Cinturato, destinato principalmente ai moderni veicoli car e cuv. Grazie alle ultime tecnologie Pirelli, il Cinturato Winter 2 assicura performance su neve e garantisce sicurezza e controllo nelle diverse condizioni invernali. Il P Zero Winter presenta invece un disegno battistrada asimmetrico con una spalla esterna adatta a sopportare la forza laterale in curva e una spalla interna ricca di lamelle e di intagli trasversali e incrociati per massimizzare la trazione e la frenata sulla neve.

La parte centrale è stata progettata con blocchi più rigidi per favorire la sterzata e tre solchi longitudinali per facilitare l’espulsione dell’acqua. Il Winter Sottozero 3, infine, garantisce alte prestazioni in tutte le condizioni metereologiche invernali e procura massimo senso di safety e controllo all’end user. La tecnologia 3D della lamella aumenta la stabilità del battistrada migliorando la performance di handling su strada in condizioni di asfalto asciutto e riducendo lo spazio di frenata. La maggiore densità di lamelle permette, invece, la tenuta su neve.

Sava

Per affrontare le basse temperature invernali Sava propone il pneumatico Eskimo HP2. Grazie a scanalature posizionate lungo la circonferenza, acqua e fango vengono rapidamente assorbiti e allontanati dal battistrada. Solidi blocchi esterni permettono la manovrabilità sull’asciutto e prestazioni in frenata, mentre il profilo Mutli Radius ottimizza la superficie di contatto con la strada su fondo ghiacciato, offrendo controllo. Le speciali costolature a forma di gancio offrono, infine, aderenza sulla neve.

Triangle Tyre

Per l’inverno 2022 Triangle Tyre si affida ai pneumatici WinterX TW401 e Snowlink PL02. Il pneumatico WinterX combina capacità invernali e prestazioni sul bagnato. Le due ampie scanalature longitudinali aiutano a drenare efficacemente l’acqua offrendo prestazioni di frenata sul bagnato e un’elevata resistenza all’aquaplaning.

Il disegno del battistrada extra largo consente al pneumatico di avere buone capacità di manovrabilità. WinterX è stato sviluppato con mescola di ultima generazione utilizzando gomma funzionalizzata di polistirolo-butadiene e nero di carbonio bianco ad alta dispersione che aiuta a ridurre la resistenza al rotolamento, aumentando così le prestazioni di frenata sulla neve. WinterX è disponibile in una gamma di 36 misure sia per auto che per Suv. Lo Snowlink PL02 è un modello invernale asimmetrico Uhp.

Da un punto di vista tecnico, la costruzione con tre scanalature circonferenziali a zig-zag e il nuovo design delle lamelle 3D ad alta densità consentono di avere resistenza all’aquaplaning e drenaggio dell’acqua. Il battistrada presenta un’impronta larga che consente di aumentare l’area di contatto così da avere trazione. Snowlink PL02 è disponibile in 41 misure da 17” a 20” con codici di velocità da H a W. La gamma di è attualmente disponibile in 31 misure da 16” a 21” pollici con larghezze del battistrada da 235 a 315 mm e proporzioni da 35 a 70 negli indici di velocità da T a W. Oltre a questi due pneumatici Triangle propone anche lo Snowlion TR777.

Yokohama

Per la stagione invernale Yokohama propone il pneumatico Bluearth Winter V906 progettato per veicoli di segmento medio alto. Il profilo V906 è caratterizzato da innovative soluzioni tecnologiche, come l’accentuata scanalatura a V, il cui scopo è aiutare il drenaggio dell’acqua e della neve, oltre a ridurre il rischio di aquaplaning.

Le innovative lamelle 3D sono ben distribuite da un tassello all’altro, migliorano l’effetto spigolo sulla neve. I tasselli a pressione uniforme garantiscono, precisano dall’azienda, una percorrenza sicura in termini di aderenza in quanto distribuiscono uniformemente la pressione prodotta dal contatto con il suolo. La mescola presenta una maggiore quantità di silice così da ottimizzare le prestazioni su neve e bagnato. Dotato del marchio BluEarth, che identifica la gamma eco di Yokohama, il V905 applica tecnologie verdi a basso impatto.

Fonte: Pneurama.com

Ultima modifica: 20 settembre 2022