Cambio gomme: tutto ciò che c’è da sapere

1697 0
1697 0

L’ultima data consentita per il cambio delle gomme invernali sarà il 15 maggio 2017, chi non provvederà entro il giorno indicato potrà incorrere in salate sanzioni amministrative e multe che hanno un importo variabile dai 419 a 1.680 euro e oltre. E’ utile ricordare che il cambio gomme al di là dal rischio di contravvenzione, va assolutamente effettuato anche per una questione di sicurezza.

Infatti, gli pneumatici da neve non viaggiano bene sulle strade durante il clima estivo, l’esposizione al sole, alle temperature più elevate le danneggiano in modo sensibile, diminuendo la sicurezza e la stabilità della vettura.

Gomme quattro stagioni

Una soluzione per evitare l’obbligo del cambio gomme potrebbe essere quella di usare pneumatici quattro stagioni, noti anche come M+ S, questi possono essere utilizzati tutto l’anno, anche se essendo un tipo di gomma intermedia, possono non essere consigliati per situazioni particolarmente estreme come per chi guida sovente su strade di montagna con molta neve e ghiaccio.

In tal caso è sempre meglio attenersi all’utilizzo delle classiche e più performanti gomme invernali classiche.

Il cambio degli pneumatici non è strettamente legato alla stagionalità, è bene ricordare che la salute delle nostre gomme è fondamentale per una guida sicura, una gomma usurata e vecchia perde aderenza e rende la guida instabile.

Quando fare il cambio gomme

La legge stabilisce che occorre procedere a una sostituzione quando i solchi dei battistrada sono inferiori a 1,6 mm, esistono, infatti, proprio a quest’altezza degli indicatori chiamati barre di usura per verificare con semplicità lo stato dell’utilizzo dello pneumatico.

Al di là dell’usura ci sono altri segnali d’allerta che portano al cambio gomme, uno dei più classici è chiaramente la foratura, in tal caso la sostituzione delle gomme va fatta con grande attenzione, le auto devono assolutamente montare quattro gomme similari che rispecchiano con precisione alcuni parametri ben riportati su tutti i libretti di circolazione e impressi sul battistrada di ogni singola gomma.

In qualunque caso occorra procedere al cambio gomme le possibilità di scelta sono svariate, è sempre bene valutare con attenzione oltre ai prezzi anche le realistiche condizioni di strada su cui viaggiamo abitualmente, esistono gomme progettate per chi percorre tratti autostradali che garantissimo massima aderenza a alte velocità o gomme che hanno una grande resistenza al rotolamento ottime per chi invece guida più che altro in città, è sempre consigliato rivolgersi perciò a professionisti del mestiere che vi sapranno indirizzare verso il miglior acquisto ad hoc per la vostra guida.

Ultima modifica: 10 Maggio 2017