Calendario Frecce Tricolori: tutte le tappe delle esibizioni

7727 0
7727 0

L’appuntamento con le Frecce Tricolori è sempre particolarmente atteso dagli appassionati italiani di aerobatica, l’arte di creare acrobazie con gli aerei. In Italia i Club delle Frecce, o meglio della Pattuglia Acrobatica Nazionale, sono davvero molto numerosi e si organizzano anche in lunghe trasferte quando si tratta di poter seguire dal vivo gli Aermacchi 339 che costituiscono una delle principali attrattive della pattuglia. Scopriamo il calendario Frecce Tricolori.

Frecce Tricolori in esibizione o in sorvolo

Fino a qualche anno fa la Pattuglia si presentava tradizionalmente all’inizio di maggio: per molti anni l’appuntamento del primo maggio era considerato un must. Pur trattandosi di un ‘fuori programma’, ovvero di un evento non inserito all’interno del calendario Frecce Tricolori ufficiale, l’appuntamento di Rivolto – sede storica della pattuglia – era qualcosa di enorme sotto l’aspetto della risposta del pubblico. Strade chiuse al traffico, prati ai lati della pista di Rivolto aperti al pubblico per tutti gli appassionati e in un clima a metà tra la festa paesana, il pic nic e l’happening c’era la possibilità di vedere da vicino gli aerei parcheggiati sulla pista, di vedere i piloti e di appassionarsi all’evento.

Ogni anno il calendario Frecce Tricolori offre esibizioni e sorvoli: le prime vengono pianificate con largo anticipo e di solito avvengono in circostanze particolari concomitanti con feste o grandi eventi. Quest’anno per l’esibizione di Jesolo si calcola che almeno 600mila persone abbiano assistito alle acrobazie con il naso all’insù. Cinque sono state invece le esibizioni all’estero: a Cazaux in Francia, a Fairford in Inghilterra, a Sliac in Slovacchia, a Siauliai in Lithuania e a Zeltweg in Austria.

Calendario Frecce Tricolori: esibizione a Linate 

Un’esibizione delle Frecce Tricolori dura mediamente mezz’ora e offre tutto il repertorio che ha reso famosa la Pattuglia nel mondo: la bomba, il cuore, la scampanata, il volo ubriaco oltre ovviamente al passaggio colorato nel cielo. Non molti sanno che le Frecce hanno un altro particolare: decollano e atterrano in formazione, tutti insieme, all’unisono, ed è una operazione tanto spettacolare quanto rischiosa che la Pattuglia italiana esegue in modo praticamente perfetto.

Ormai la stagione delle Frecce Tricolori volge al termine. C’è molta attesa per l’esibizione di Linate del 12 ottobre che prelude di qualche giorno alla riapertura dell’aeroporto che è stato oggetto di un lungo lavoro di ristrutturazione. Sarà anche l’ultima occasione per vedere tutto il repertorio delle Frecce per quest’anno. Ci saranno poi due ultimi sorvoli a Roma il 4 novembre in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e della Festa delle Forze Armate in concomitanza con le gare della Coppa del Mondo di sci alpino.

 

Ultima modifica: 30 Settembre 2019