Articolo 148 codice della strada: sospensione patente

95962 0
95962 0

L’articolo 148 codice della strada definisce le regole da rispettare durante la manovra di sorpasso. Previste sanzioni e sospensione della patente.

Nell’articolo 148 codice della strada si specificano tutti quei punti che regolano la manovra di sorpasso. Il sorpasso avviene quando un veicolo intende superarne un altro. Fermo sulla corsia o sulla parte della carreggiata destinata alla circolazione. Prima di effettuare tale manovra, l’articolo 148 codice della strada stabilisce alcune priorità. Il conducente per effettuare il sorpasso deve avere un’ottima visibilità, senza pericolo o intralcio.  Poi deve accertarsi che il veicolo nella stessa corsia non abbia segnalato di voler compiere analoga manovra. Infine deve accertarsi che la strada sia libera da qualsiasi intralcio.

L’articolo 148 codice della strada prevede altri tredici punti che regolano la manovra di sorpasso. Sono previste sanzioni amministrative per chi non le rispetta e la sospensione della patente.

Sanzioni e sospensione patente

 

L’ articolo 148 codice della strada prevede una serie di sanzioni amministrative per chi non rispetta i divieti imposti dai commi 2, 3, 8, 9, 10, 11, 12, 13. Più la sospensione della patente nei casi più gravi.

In generale queste violazioni riguardano il sorpasso a destra (ad eccezione di particolari casi), il sorpasso in prossimità di intersezioni o, in corrispondenza di curve o dossi. Più altri casi specifici. Vediamo nel dettaglio quando sono previste sanzioni e, nei casi più estremi, la sospensione della patente:

  • Chiunque sorpassa a destra, eccetto i casi in cui ciò sia consentito, ovvero compia un sorpasso senza osservare le disposizioni dei commi 2, 3 e 8 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 80 a euro 308. Alla stessa sanzione soggiace chi viola le disposizioni di cui ai commi 4, 5 e 7. Quando lo stesso soggetto sia incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni di cui al comma 3 per almeno due volte, all’ultima infrazione consegue la sospensione della patente (sanzione amministrativa accessoria) da uno a tre mesi;
  • Chiunque non osservi i divieti di sorpasso posti dai commi 9, 10, 11, 12 e 13 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 162 a euro 646. Per chi non osserva il divieto di sorpasso (comma 14), la sanzione amministrativa prevista va da euro 318 a euro 1.272. Dalle violazioni consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi. Se il divieto è presente nel comma 14, si prevede la sospensione della patente (da due a sei mesi). Se le violazioni sono commesse da un neopatentato, la sospensione della stessa è da tre a sei mesi.

Ultima modifica: 23 Agosto 2017