5 modi per scoprire i laghi in Dolomiti Paganella, i consigli per cominciare a sognare la vacanza

706 0
706 0

Macchie celesti e turchesi su tavolozze d’erba verde: sono i laghi dell’altopiano della Paganella, gli specchi d’acqua che bagnano i prati di una delle località turistiche trentine più amate dagli appassionati di montagna.

Soprattutto in estate, il lago di Molveno, da anni premiato come il Lago più Bello d’Italia, il lago di Bior e il lago di Nembia regalano esperienze uniche non solo per immergersi nella natura, ma anche per scoprire il territorio in tutte le sue sfumature, dalla vacanza all’insegna dello sport o del relax passando per i viaggi in famiglia e le esperienze romantiche ai piedi delle Alpi.

Con l’avvicinarsi della bella stagione, quindi, si spera arrivi anche il momento di organizzare un viaggio in riva al lago e pianificarlo è un modo non solo per non farsi cogliere impreparati, ma anche per essere più felici in questi tempi incerti: a confermarlo è  un recente sondaggio dell’Institute for Applied Positive Research, secondo il quale il 97% dei viaggiatori si sente meglio se sa di avere una vacanza già programmata. Pensare alle vacanze quindi può aiutare a migliorare l’umore.

Per chi è in cerca di ispirazione in vista del prossimo viaggio e per chi non vuole perdere nessuna delle tante opportunità che possono offrire, Dolomiti Paganella consiglia dunque 5 modi per scoprire e vivere i suoi laghi, non appena sarà possibile.

Il lago per stare a contatto con la natura

Impossibile parlare dei laghi di Dolomiti Paganella senza menzionare l’incredibile natura che li circonda. Le loro sponde, per esempio, sono ricche di sentieri dedicati agli amanti delle passeggiate e del trekking, percorsi creati per godere delle mille sfumature della vegetazione, ma senza allontanarsi dall’acqua. Chi ama gli animali, inoltre, può immergersi nella natura dedicandosi al birdwatching, per scoprire le tante specie che popolano il territorio, oppure andare alla scoperta del Parco faunistico di Spormaggiore, che con i suoi osservatori strategici permette di vedere da vicino orsi, lupi e linci nel loro habitat naturale.

Il lago per chi ama la vacanza attiva: sport per tutti i gusti

Per gli amanti della vacanza attiva, i laghi di Dolomiti Paganella sono la destinazione perfetta per non annoiarsi mai. Le opzioni sono infinite: SUP (stand up paddle) e pesca al Lago di Bior o al Lago di Nembia, per rimanere a contatto con l’acqua, minigolf, tennis, ma anche ferrate e percorsi in mountain bike lungo i sentieri per salire ad alta quota. Per i più coraggiosi c’è anche il parapendio, una disciplina sportiva che in Paganella trova un paradiso naturale di incomparabile bellezza e con il quale si atterra proprio lungo le sponde del lago di Molveno: un’idea per scoprire il territorio e i suoi laghi da un nuovissimo punto di vista.

Il lago per chi cerca un po’ di relax: hotel wellness con ogni comodità

Dal lido di Molveno, dove rilassarsi a due passi dall’acqua, fino agli hotel wellness del territorio, i laghi di Dolomiti Paganella offrono numerose opportunità anche a chi ha bisogno di godersi un po’ di meritato riposo dopo settimane di lavoro. Il relax è garantito anche per chi viaggia con i bambini grazie alle tante offerte pensate per le famiglie. All’interno dell’Acquapark di Molveno, per esempio, mentre i più piccoli giocano tra le piscine all’aperto, i genitori possono rilassarsi nelle postazioni idromassaggio con vista su panorami più unici che rari: quelli delle Dolomiti del Brenta.

Il lago per chi viaggia con i più piccoli: miniclub e fattorie didattiche

Dolomiti Paganella, con le sue altitudini non troppo elevate e l’offerta variegata delle sue strutture, è la destinazione perfetta per le famiglie che viaggiano con figli piccoli. Per i bambini che amano gli animali, per esempio, ci sono le visite settimanali alle stalle di Fai della Paganella oppure le fattorie didattiche, come quella del Parco faunistico di Spormaggiore o come Malga Tovre, sopra Molveno, che offre trekking con gli asini, visita alle stalle e laboratori dedicati alla mungitura delle mucche. Oltre a queste esperienze e ai numerosi parchi giochi, come quello del Lago di Nembia, i più piccoli possono anche mettersi alla prova al Forest Park di Molveno, il migliore del Trentino nel suo genere.

Il lago per chi vuole vivere un’esperienza romantica: dalla Spa ai pic nic in riva al lago

L’altopiano della Paganella è l’ideale anche per una vacanza romantica, per una settimana o un weekend di coppia immersi nella natura e durante il quale ritagliarsi dei momenti unici. Ci sono i rilassanti centri benessere, dove provare un massaggio di coppia o dove vivere un’esperienza in armonia con le usanze nordiche delle saune originali, i pic nic in riva alle acque turchesi o le lunghe passeggiate lungo le sponde e tra gli alberi. Per chi vuole sentirsi davvero in una fiaba, infine, al Lago di Molveno c’è anche la possibilità di noleggiare una barca a remi: per un’esperienza davvero indimenticabile e degna dei migliori film romantici.

Tutte le informazioni aggiornate su attività, alloggi, offerte in corso e accessibilità dei servizi sono disponibili su VisitDolomitiPaganella.it, il sito ufficiale del territorio che, grazie al servizio di Ricerca Alloggio, aiuta a trovare la struttura più adatta alle proprie esigenze

Ultima modifica: 23 marzo 2021

In questo articolo