Toyota, compra la divisione per la guida autonoma di Lyft

2409 0
2409 0

Toyota allarga gli orizzonti nella ricerca e sviluppo per la guida autonoma. Il colosso giapponese tramite la sua società Woven Planet Holdings ha firmato un accordo per comprare Level 5, la divisione per il self drive di Lyft, la concorrente della più celebre di Uber. L’applicazione per telefoni cellulari di Lyft agevola la condivisione di autovetture da pari a pari, collegando le persone che hanno bisogno di un passaggio in auto con i guidatori proprietari di un’auto. Lyft ora opera in oltre 200 città statunitensi ed è valutata 11 miliardi di dollari.

Le cifre dell’accordo

Il costo  per l’acquisto di Level 5 è di 550 milioni di euro: 200 immediati e 350 milioni nei prossimi cinque anni. Rappresenta il secondo passo di Toyota in poco tempo dopo l’acquisizione della startup Niro, per un piano che non sembra conoscere pause.

Toyota può schierare ben 1.200 persone, tra il proprio Research Institute, la società Woven Planet, Level 5, al lavoro sul self drive, con sedi in Giappone, Tokyo, Stati Uniti, a Palo Alto in California e in Europa a Londra.

A questo si unisce il “patto per la connettività” con Suzuki, Subaru, Daihatsu e Mazda

Leggi anche: Toyota GR Corolla, in arrivo la sportiva col 3 cilindri da 300 cavalli

Ultima modifica: 28 aprile 2021