Reinova e Social Self Driving presentano il loro primo modello di guida autonoma e semi autonoma

1802 0
1802 0

Reinova, il nuovo polo dedicato allo sviluppo e la validazione di componenti per il powertrain elettrico e ibrido, e Social Self Driving, startup italiana dell’Ing. Luigi Mazzola, hanno presentato il loro primo modello di guida autonoma e semi autonoma. 

Reinova e Social Self Driving presentano il loro primo modello di guida autonoma e semi autonoma - guida autonoma 4 Grande

La presentazione, avvenuta all’interno dello stabilimento di Reinova a Soliera (MO), è stata l’occasione per mostrare in anteprima alla stampa e agli stakeholder il POC Proof Of Concept realizzato da Reinova e Social Self Driving, ovvero il sistema tecnologico avanzato capace di registrare lo stile di guida del conducente e riprodurlo sulle auto a guida autonoma e semi-autonoma. In questo modo le vetture prive di conducente potranno muoversi con uno stile sempre diverso e scelto dall’utente, riproducendo la parte emozionale, oltre a quella dinamica del veicolo.

La guida autonoma e semi-autonoma rappresenta un potenziale mercato molto importante per il settore automotive nel prossimo futuro, come testimoniano numerose e autorevoli analisi di mercato che prevedono, nei prossimi anni, una diffusione su scala globale di queste vetture ad alimentazione anche elettrica. L’inaugurazione di questo primo modello, da parte di Reinova e Social Self Driving, è un segnale e una conferma che la Motor Valley è in prima linea in fatto di progetti estremamente innovativi legati al mondo automotive.

Giuseppe Esposito Corcione

Le parole di Giuseppe Esposito Corcione, CEO & Co-founder Reinova

“Abbiamo fatto del motto – L’innovazione incontra la creatività – uno dei mantra di Reinova per spingerci oltre il limite di ciò che esiste ed è visibile dinanzi ai nostri occhi. Stiamo immaginando un mondo connesso, condiviso e sicuro unendo le più alte forme di tecnologia e di intelligenza artificiale alla passione, creatività e spirito vincente della Motor Valley. A meno di un anno dall’inaugurazione di Reinova aggiungiamo un altro tassello, quello della condivisione e della guida autonoma, al piano strategico di Reinova”.

“Siamo pronti a guidare questa ulteriore sfida sempre nell’ottica di creare la mobilità del futuro sostenibile, connessa, condivisa, sicura e con aggiornamenti in tempo reale. Il progetto Social Self Driving rappresenta la sintesi di questa importante sfida tecnologica. Oggi possiamo affermare che ciò che era solo un’idea pochi mesi fa, oggi è un progetto concreto e tecnologicamente sostenibile. Rendiamo i veicoli a guida autonoma una passione in movimento, registrando, replicando e ottimizzando gli stili di guida mediante indicatori oggettivi (KPI) e l’utilizzo delle più avanzate tecniche di machine learning.”

Le parole di Luigi Mazzola, CTO & Co-Founder Social Self Driving

“Sono passati alcuni mesi dalla creazione della start up Social Self Driving e tante cose sono successe. La più importante è aver determinato un algoritmo che definisce in modo univoco lo stile di guida di qualsiasi guidatore di autoveicoli di vecchia e nuova generazione. Siamo riusciti a creare quello che è alla base della nostra idea: registrare, guidare e condividere il proprio stile di guida. Abbiamo definito una partnership con Reinova (Social Self Driving powered by Reinova) che ci aiuta in questa vera e propria sfida tecnologica”.

“Attraverso un’indagine compiuta in collaborazione con un’importante università italiana, si è visto quanto la nostra idea sia stata accettata in maniera entusiastica da una popolazione eterogenea. Si può certamente dire che è già stata creata l’attesa.  Infine, è stato individuato un processo ben preciso, grazie anche all’aiuto di altre realtà aziendali, che ci garantisce la realizzabilità in breve tempo della nostra idea. Avanti tutta e verso una nuova concezione di divertimento nel mondo dell’automotive.”

Ultima modifica: 4 maggio 2022

In questo articolo