Lo stato di New York apre ai test di guida autonoma

3064 0
3064 0

Il governatore Andrew Cuomo ha annunciato che anche lo stato di New York avvierà un programma di test per le vetture a guida autonoma su strade pubbliche. La fase pilota durerà un anno e le compagnie interessate dovranno presentare un’assicurazione da cinque milioni di dollari.

Lo stato di New York sarà il quarto a permettere questo tipo di prove dopo California, Nevada e Arizona. I programmi di guida autonoma hanno vissuto qualche difficoltà negli ultimi tempi a causa di qualche incidente, non necessariamente causato da queste vetture, ma sono tante le aziende interessate a questo tipo di sviluppo.

New York è emerso come uno dei principali centri della nazione per quanto riguarda le innovazioni – ha detto il governatore CuomoInvitiamo quindi aziende e imprenditori a introdurre nuove tecnologie di trasporto, nello stato di New York siamo disponibili a incoraggiare lo sviluppo di nuove e sicure opzioni di viaggio. Con questa iniziative vogliamo portare avanti un approccio attento ed equilibrato per portare veicoli autonomi sulle nostre strade per ridurre le abitudini pericolose, abbassare il numero di incidenti e salvare vite sulle strade di New York“.

Le aziende interessate che si iscriveranno al programma dovranno garantire standard di sicurezza elevati e un guidatore dotato di patente dovrà essere sempre presente all’interno del veicolo sulle strade pubbliche.

Ultima modifica: 12 Maggio 2017