Hyundai e Iveco, accordo per mobilità elettrica, a idrogeno, guida autonoma e digitalizzazione

1213 0
1213 0

Hyundai e Iveco hanno firmato un Memorandum of Understanding (MOU) il 4 marzo per esplorare possibili collaborazioni riguardo una tecnologia condivisa dei veicoli, approvvigionamento congiunto e forniture reciproche.

La cerimonia della firma si è tenuta nell’headquarter di Hyundai a Seoul, alla presenza di illustri partecipanti, tra cui Jaehoon Chang, Presidente e CEO di Hyundai Motor Company; Martin Zeilinger, Executive Vice President e Head of Commercial Vehicle Development Tech Unit di Hyundai Motor Company; Gerrit Marx, CEO di Iveco Group e Marco Liccardo, Chief Technology & Digital Officer di Iveco Group.

Hyundai e Iveco, accordo con un potenziale molto vasto

Il MOU è uno step preliminare nella valutazione per i due Gruppi del potenziale di una collaborazione nell’ambito della tecnologia e delle piattaforme, che comprendono componenti e sistemi. Le aree di possibile interesse reciproco riguardano i powertrain elettrici e le piattaforme, inclusi i sistemi di celle a combustibile, l’automazione dei veicoli e la connettività per i veicoli commerciali.

Questo accordo è un ulteriore passo nelle strategie indipendenti, sia di Hyundai sia del Gruppo Iveco, per creare soluzioni innovative e all’avanguardia nel contesto contemporaneo in rapida evoluzione, costruendo un ecosistema di partnership reciprocamente vantaggiose.

Leggi ora: Hyundai e la corsa all’elettrico

Ultima modifica: 7 marzo 2022