Bridgestone con Microsoft per accelerare l’integrazione degli Advanced Tyre Analytics

3225 0
3225 0

Bridgestone Corporation (Bridgestone) ha annunciato oggi una collaborazione con Microsoft per utilizzare Microsoft Azure al fine di accelerare il percorso di trasformazione digitale dell’azienda e rendere più accessibile la sua gamma di soluzioni sostenibili per la mobilità.

Sin dal nostro primo annuncio di collaborazione nel 2020, Microsoft si è rivelata un partner prezioso sia nel mercato europeo, sia in quello americano“, ha dichiarato Paolo Ferrari, Joint Global Chief Operating Officer di Bridgestone Corporation e Presidente e CEO di Bridgestone Americas. “Siamo entusiasti di proseguire questa collaborazione, con l’obiettivo di continuare a sviluppare innovazioni a livello globale e di fornirle rapidamente ai nostri clienti in linea con il nostro Bridgestone E8 Commitment“.

Tecnologie come la manutenzione predittiva basata sulla raccolta di dati, permettono ai clienti di essere più produttivi ed efficienti. Grazie ad Azure, Bridgestone ha l’opportunità di creare valore per tutti i suoi partner, tra cui flotte globali e OEM: l’analisi avanzata dell’usura dei pneumatici consente infatti di massimizzare l’efficienza nel processo di ricostruzione dei pneumatici, fornendo informazioni tempestive sulla necessità di effettuare la manutenzione.

Microsoft Connected Vehicle Platform è lo strumento scelto per acquisire e analizzare in tempo reale i dati provenienti dai pneumatici, come parte di un ecosistema di veicoli completamente integrato.

Sappiamo che l’accesso rapido a informazioni quali i tempi di attività, la sicurezza del conducente e il total cost of ownership è fondamentale per le flotte“, ha dichiarato Ferrari. “La Connected Vehicle Platform ci permette di fornire informazioni utilizzando direttamente le rilevazioni prese dal pneumatico, rendendo accessibili dati potenzialmente di grande valore, che prima rimanevano bloccati“.

Tramite Azure, Bridgestone sin pone l’obbiettivo di costruire nuove competenze basate sul cloud, cono lo scopo di semplificare e modernizzare il suo core business basato sui pneumatici e l’IT aziendale, migliorando di conseguenza la sua produttività.

Le soluzioni Microsoft consentiranno inoltre a Bridgestone di incrementare la sua efficacia, grazie alla flessibilità e alla scalabilità degli strumenti a sua disposizione. La maggiore agilità dell’infrastruttura consentirà una più rapida diffusione delle soluzioni per il pneumatico tra i propri clienti, una maggiore efficienza e collaborazione all’interno dell’azienda, governance e sicurezza più solide e un risparmio complessivo sui costi operativi.

Le parole di  Sanjay Ravi, General Manager, Automotive Mobility and Transportation di Microsoft

Con il mondo che ci circonda sempre più digitale e guidato dalla raccolta dei dati, è entusiasmante vedere come Bridgestone stia lavorando per fornire nuove soluzioni per la mobilità basate sui data analytics ai propri clienti. Negli anni, la nostra collaborazione con Bridgestone ha portato a molti successi e non vediamo l’ora di supportarli nel loro viaggio per offrire soluzioni pensate per migliorare la gestione delle flotte e l’efficienza nel business della mobilità

Ultima modifica: 6 Agosto 2022