Volvo EX90, informazioni sul nuovo Suv elettrico

1524 0
1524 0

Volvo EX90, il Suv erede di XC90 è un modello elettrico al 100%. La Casa svedese, di proprietà della cinese Geely, definisce il modello come “l’auto più avanzata mai realizzata” dal Costruttore noto per la grande attenzione alla sicurezza passivo e attiva. E’ la prima di una nuova generazione.

EX90 è un grande SUV lungo 5,03 metri, con un masso di 2,98 dedicato alla abitabilità interna, che arriva fino a sette posti.

Il design, semplice e sobrio per esterni e interni, punta all’efficienza. Aerodinamica fuori e di spazio dentro. Due display, uno compatto per la strumentazione, essenziale, e uno da 15 pollici verticale per l’infotainment.

Nuova generazione per approccio ai materiali, sostenibili, per la presenza di un solo comando fisico, la rotella nella sul tunnel per la trasmissione. Si comanda anche dalla app per lo smartphone, EX90 ha Google come sistema operativo, è dotata di connettività 5G.

Volvo EX90

Avanzata per la sicurezza, come da retaggio storico

EX90 è pronta per la guida autonoma di livello 3, anche se questo tipo di self drive non è stato ancora regolamentato.

Ovvero la vettura può viaggiare guidare da sola gestendo accelerazione, frenata e sterzo, mentre il conducente interviene in situazioni problematiche o nel caso in cui la guida autonoma non sia autorizzata.

I sistemi saranno aggiornabili da remoto per attivare le funzioni. Spicca il Lidar (light detection and raging) sul tetto.

Volvo EX90

Due le motorizzazioni disponibili, entrambi a trazione integrale a elettroni.

  • Volvo EX90 Twin Motor. Con potenza di sistema di 408 cavalli e 770 Nm di coppia. Accelerazione 0-100 km/h in 5,9 secondi. Batteria da 107 kWh e autonomia di 600 km.
  • Volvo EX90 Twin Motor Performance. Potenza di sistema di 517 cavalli e 910 Nm di coppia. Accelerazione 0-100 km/h in 4,9 secondi. Batteria da 107 kWh e autonomia di 590 km.

Volvo EX90

Per entrambe la velocità massima è limitata a 180 km/h.

Dispone della funzione di ricarica bidirezionale. E’ la permette di utilizzare la batteria dell’auto come fonte energetica supplementare, ad esempio per alimentare la casa, altri dispositivi elettrici o un’altra vettura a batterie.

Leggi ora: Volvo XC60 Recharge, prova su strada. Ibrida plug-in di classe e potenza

Ultima modifica: 10 Novembre 2022

In questo articolo