Suzuki GSX S750 Yugen a Motodays 2018

4484 0
4484 0

La gamma moto Suzuki si amplia con l’arrivo della GSX S750 Yugen, una grintosa serie speciale che sarà esposta in anteprima al Motodays 2018 di Roma (dall’8 all’11 marzo). La sua dotazione è impreziosita dal silenziatore, dal porta targa e dalle frecce a LED firmati SC-Project, oltre che dall’adesivo paraserbatoio e dal cupolino sportivo presenti nel catalogo degli accessori originali Suzuki.

Suzuki GSX S750 Yugen a Motodays 2018

La Suzuki GSX-S750 Yugen viene proposta al prezzo 9.190 euro. La versione mat black a 9.290 euro. Il motore quattro cilindri è derivato da quello della  plurivittoriosa GSX-R750 e ha una potenza di 114 cavalli.

Silenziatore sportivo made in Italy

Il principale segno distintivo della è il silenziatore sportivo, che è stato progettato dalla italiana SC-Project sfruttando tutta l’esperienza maturata in anni di corse ai massimi livelli. Realizzato con corpo in titanio e fondello in carbonio, il terminale SC-Project SC1-R ha un grado di finitura eccezionale e permette un sensibile risparmio di peso, che esalta l’ottima maneggevolezza. La sua sonorità è piena ai bassi regimi e si fa entusiasmante quando il numero di giri sale. Questo silenziatore è omologato e completa un impianto di scarico che consente alla GSX-S750 di rispettare la normativa Euro 4.

SC-Project firma anche un porta targa in ergal leggero e compatto, realizzato tramite l’utilizzo di macchinari a controllo numerico, che dona slancio alla silhouette del codino, e un kit di eleganti frecce a LED dalla forma moderna e aerodinamica.

L’equipaggiamento della GSX-S750 Yugen comprende inoltre un adesivo che protegge la parte posteriore del serbatoio e un aggressivo cupolino fumé. Questo deflettore non ha solo una funzione estetica: con il suo profilo studiato alla perfezione devia efficacemente il flusso dell’aria dal busto del pilota in velocità, rendendo la guida più confortevole e meno affaticante in ogni situazione, negli spostamenti autostradali come nella guida sportiva.

Tutti gli elementi che caratterizzano la versione Yugen si integrano alla perfezione nella dotazione di serie della GSX-S750. Che include componenti di grande pregio e sistemi elettronici di ultima generazione. Tra i primi spiccano la forcella up-side-down Kayaba regolabile nel precarico. E le pinze freno Nissin ad attacco radiale che lavorano su dischi freno a margherita da ben 310 mm all’anteriore.

GSX S750 Yugen: strumentazione LCD e Traction Control

Tra i secondi figurano invece la completa strumentazione LCD e il Traction Control. Che può essere regolato in tre diverse modalità oppure disattivato. Standard sono inoltre l’Easy Start System, che avvia il motore con il semplice sfioramento del pulsante di start. E Low RPM Assist, che mantiene il regime ideale nelle partenze e nella marcia a basse velocità. Supportando il pilota nella gestione del minimo.

 

 

Ultima modifica: 28 Febbraio 2018

In questo articolo